Cellulite, come comportarsi e come migliorare o prevenire

Primo punto: il miglioramento della circolazione sembra essere la misura più efficace sul lungo termine

La cellulite può essere debellata in vari modi; alcune cose dipendono dalla riduzione della parte grassa e il rinforzo del tessuto connettivo.

Una dieta molto equilibrata, evitando l’effetto yo-yo (in dietologia fa riferimento alla perdita e riacquisizione del peso corporeo in seguito a una dieta e in maniera veloce).

E’ essenziale bere molta acqua, mangiare verdura e frutta, ossia assumere proteine vegetali.

Evitare il caffè, che costringe i vasi sanguini e rallenta la microcircolazione. Evitare l’alcol, che si trasforma in zuccheri e si deposita come grasso, lo zucchero e il sale diretto, che causa la ritenzione idrica.

Praticare dello sport, infatti il movimento attivo decongestiona i tessuti e aumenta la circolazione, modellando anche il corpo.

Eliminare o ridurre il fuma, poiché la nicotina restringe i vasi sanguigni e peggiora di conseguenza la microcircolazione

Evitare lo stress, poiché libera il cortisolo nel corpo, ormone che causa ritenzione.

Ma anche rimedi come le creme contro la cellulite che hanno l’effetto di rassodare la cute, che attivano la circolazione e decongestionano i tessuti. Esempio il peeling, affina la struttura della pelle, ma non incide in profondità.

Tra le apparecchiature vi è l’endermologia, una stimolazione meccanica del tessuto, e altri macchinari tipo la radiofrequenza bipolare (RF) e i raggi infrarossi (IR).

L’AWT (acustic wave therapy), con onde acustiche ad alta energia che penetrano in profondità nel tessuto sottocutaneo stimolando la microcircolazione e il flusso linfatico, riducendo l’edema e aumentando la lipolisi naturale.

La Cellulaze è una tecnologia laser basata su un approccio tridimensionale che scioglie il tessuto grasso.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...