Roma, spara ad una riunione condominiale: 3 donne morte

Tre le vittime, tutte donne, e altre 3-4 persone sono state raggiunte dai colpi sparati dall’uomo armato di pistola.

Roma, spara ad una riunione condominiale: 3 donne morte.

È entrato in un bar di via Monte Giberto a Fidene, alla periferia di Roma in zona Colle Salario, ed ha iniziato a sparare all’impazzata. Un uomo ha fatto irruzione nel locale sparando verso i presenti, probabilmente per una lite di condominio.

Tre le vittime, tutte donne, e altre 3-4 persone sono state raggiunte dai colpi sparati dall’uomo armato di pistola. Trasportate in più ospedale in codice rosso.

Il triplice omicidio questa mattina in zona Colle Salario a Roma, in via Monte Giberto, dove l’uomo ha aperto il fuoco nel locale durante una riunione di condominio. Le vittime sono appunto tre donne, altre persone sono rimaste ferite, una in gravi condizioni.

L’omo è stato fermato e portato nella caserma dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. Si tratta di un uomo di 57 anni, che sarebbe stato bloccato dagli stessi consorziati dopo avere aperto il fuoco. L’uomo che ha sparato durante la riunione, Claudio Campiti, 57 anni aveva chiesto il porto d’armi ma gli era stato negato.

Secondo il racconto di una testimone, l’uomo “è entrato nella sala, ha chiuso la porta e ha urlato vi ammazzo tutti e ha cominciato a sparare”.

Per la riunione condominiale era stata presa in affitto la sala di un bar di via Monte Giberto, alla quale stavano partecipando circa 30 persone. L’uomo avrebbe sparato prima ai dirigenti del consorzio che amministrava il condominio e a seguire altri colpi verso i presenti.

Nel passato c’erano state denunce incrociate tra Claudio Campiti e il Consorzio Valleverde. Alla base  della del tragico epilogo alcuni problemi condominiali per la gestione del consorzio che hanno portato alla strage.

La prima chiamata alla sala operativa del Nue 112 è arrivata qualche minuto dopo le 9:30 del mattino.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, oltre alle ambulanze del 118 che hanno fatto la spola dal luogo della strage agli ospedali dove sono stati trasportati i feriti.

Il Prefetto di Roma, Bruno Frattasi, ha convocato per domani, alle 10.00, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, d’intesa con il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Lo stesso Sindaco Gualtieri si esprime così attraverso Twitter:

“Gravissimo l’episodio di violenza che sconvolge la nostra città. Tre vite spezzate e feriti gravi per una sparatoria durante una riunione di condominio. Sono in contatto con il Prefetto e domani parteciperò al Comitato per l’ordine e la sicurezza. La mia vicinanza alle famiglie”.

spara a riunione condominio a roma

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...