Lutto nel mondo del calcio, addio a Gianluca Vialli

A pochi giorni dalla scomparsa di Mihajlovic e Pelé ci lascia anche Gianluca Vialli all'età di 58 anni.

Lutto nel mondo del calcio, addio a Gianluca Vialli.

A soli 58 anni si è spento a Londra, dove lottava contro un tumore al pancreas, Gianluca Vialli. L’ex attaccante nato a Cremona dove ha anche giocato, oltre alla Sampdoria, facendo coppia fissa con il suo amico Roberto Mancini e con il quale ha portato la Samp alla conquista dello scudetto,  alla Juventus, vincendo scudetto e Coppa dei Campioni e al Chelsea, si è visto costretto a lasciare lo staff azzurro di Roberto Mancini, dove era entrato a far parte contribuendo alla vittoria dell’Europeo 2020, per l’aggravarsi delle sue condizioni.

Vialli non è riuscito a vincere la battaglia contro il tumore al pancreas iniziata nel 2017, nonostante avesse più volte espresso di non aver paura e di affrontare questa sfida come quelle che aveva affrontato nel passato, vincendole. Dopo un periodo di tregua seguita alle cure, la malattia è tornata con forza, non dandogli scampo. Con Vialli se ne va uno dei calciatori più iconici e vincenti del panorama italiano.

Ciao Luca, quel bacio al pallone lo ricorderemo per sempre. Capitano per sempre.

Lutto nel mondo del calcio, addio a Gianluca Vialli

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...