Vicenza, “Ci chiamavano macaroni traditori”, mercoledì 30 giugno la presentazione del diario di Spartaco Casarotto

Testimone della vicenda degli oltre diecimila internati militari vicentini nei campi di concentramento nazisti

Vicenza, mercoledì 30 giugno alle 18, nella loggia del Capitaniato, si terrà la presentazione del libro “Ci chiamavano macaroni traditori. Diario di guerra e di prigionia 1940-1945”.

L’opera riprende il diario di Spartaco Casarotto, uno degli oltre diecimila vicentini ex internati militari italiani (imi), deportati nei campi di concentramento tedeschi dopo l’8 settembre 1943.

L’evento di presentazione gode del patrocinio del Comune di Vicenza e sarà aperto dai saluti del sindaco Francesco Rucco. Presenterà Roberto Benetti, presidente Anei Vicenza, e interverranno gli storici e curatori del libro, Reginaldo Dal Lago e Denis Vidale. Sarà presente, inoltre, il figlio di Spartaco, Giuseppe Casarotto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Ci saranno, infine, dei momenti musicali a cura di Luciano Zanonato del Canzoniere Vicentino.

La presentazione è organizzata dall’Anei – Sezione di Vicenza in collaborazione con il Comune di Vicenza, che ha patrocinato la pubblicazione del libro, dalla Federazione provinciale del Fante di Vicenza e dall’AVL di Vicenza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...