Vicenza, approvato il bilancio studiato per uscire dall’emergenza Covid

I commenti del sindaco, dell'assessore al bilancio e dei capigruppo di maggioranza

Vicenza, “Un bilancio per uscire insieme dall’emergenza Covid-19”. Così il sindaco Francesco Rucco e l’assessore Marco Zocca hanno definito il documento previsionale votato l’altra sera in consiglio comunale.

“E’ stata una maratona importante – ha commentato il sindaco Francesco Rucco – che ha sviscerato un documento caratterizzato dalle priorità imposte dal Covid. Ringrazio i consiglieri di maggioranza per il sostegno e l’apporto costruttivo che, purtroppo, non posso dire essere ugualmente arrivato dai gruppi di minoranza”.

“Avevo invitato tutti i gruppi consiliari – ha precisato l’assessore al bilancio Marco Zocca – ad avanzare proposte per l’utilizzo del Fondo di solidarietà Covid. Peccato che la minoranza non abbia colto questa occasione, oltre a non votare le nostre numerose misure a favore dei cittadini”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il sindaco ha quindi invitato i capigruppo di maggioranza ad evidenziare alcuni dei contributi portati direttamente dai consiglieri comunali alle misure inserite nel bilancio di previsione per mitigare gli effetti del Covid su famiglie e imprese e rilanciare la città.

Gioia Baggio, di Idea Vicenza – Rucco Sindaco, ha ricordato: “Il nostro gruppo ha promosso iniziative che puntano al rilancio della città attraverso la cultura, con Vicenza Città Bellissima, la partecipazione, con l’Area bambini e i ragazzi in biblioteca, e la sicurezza della comunità, con Vicenza Cardioprotetta”.

“Con la consigliera Barbieri – ha detto Alessandra Lolli, del Gruppo misto – abbiamo chiesto l’istituzione dello Sportello unico alla persona, per estendere l’esperienza di Vicenza Sicura e dare una risposta sempre più ampia e completa a chi è in difficoltà”.

Matteo Reginato, della Lega, ha aggiunto:“Questo bilancio si prende cura dei reali bisogni delle persone senza dimenticare di guardare al dopo emergenza, sostenendo in modo importante progetti come La Rua, che valorizza l’appartenenza alla comunità”

“Accanto al netto sostegno a iniziative di aiuto alle famiglie e alle imprese – ha rilevato Roberto D’Amore, di Fratelli d’Italia- sottolineiamo che il 2021 sarà l’anno zero di Amcps in house, un’occasione per gestire al meglio la città”.

“Ringrazio sindaco e assessori per l’importante impegno messo nella predisposizione del nuovo bilancio – ha concluso Roberto Cattaneo, di Forza Italia – e i consiglieri di maggioranza che hanno contribuito con progetti e idee che, al contrario, non sono arrivati dai banchi della minoranza in un anno in cui serviva che tutti dessero un contributo per il futuro della città”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...