Vicenza, al via il restauro della facciata della Chiesa dei Santi Faustino e Giovita

Il Cinema Odeon investe 171mila euro; il vicesindaco Celebron: “In dirittura d’arrivo i lavori di sistemazione del campanile”

Vicenza, hanno preso il via i lavori di restauro della facciata dell’ex chiesa dei Santi Faustino e Giovita, edificio storico di proprietà del Comune di Vicenza, dal 1858 in concessione alla Società Generale di Mutuo Soccorso e sede, fin dal 1907, del Cinema Odeon, sala cinematografica più longeva d’Italia e attuale titolare della concessione.

L’intervento, che vede un investimento di 171 mila euro, ha quale committente il Cinema Odeon. Il restauro rivolge alla cittadinanza e alle imprese la proposta di contribuire al finanziamento del progetto. È stato, in particolare, attivato lo strumento dell’Art Bonus valido per le erogazioni liberali di persone fisiche e giuridiche che potranno, a vario titolo, contribuire alla sostenibilità dell’operazione.

A darne l’annuncio questa mattina sono stati il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Matteo Celebron, l’assessore alla cultura Simona Siotto, il consigliere di Cinema Odeon Enrico Ladisa, in rappresentanza del presidente Nicola Sabino, il consigliere della Società Generale di Mutuo Soccorso Giuseppe Nardin, il responsabile dell’impresa Lares srl Andrea Alberto Cherido, l’architetto Elisa Dalla Vecchia, direttore lavori e responsabile del progetto.

Dopo l’opera di riqualificazione e recupero dell’antistante piazzetta, dedicata allo scrittore vicentino Goffredo Parise, che a questo cinema dedicò pagine indimenticabili, il restauro della facciata dell’ex chiesa segna un ulteriore, significativo tassello nell’impegno di restituire alla città un’area di grandissimo valore.

“In questo luogo così ricco di suggestioni per la cultura vicentina, da dove Goffredo Parise ragazzo si lasciava rapire dai suoni e dalle voci provenienti dalla sala cinematografica – ha dichiarato l’assessore Simona Siotto –, segnaliamo il via di un cantiere nato dalla stretta collaborazione tra amministrazione comunale e Cinema Odeon, che si fa carico dei costi del restauro, chiamando a raccolta, attraverso la formula dell’art bonus, anche le imprese e i cittadini interessati a sostenere l’intervento. È una modalità che appoggiamo e a nostra volta proponiamo per altri beni cittadini, come nuova forma di mecenatismo in cui chi ha a cuore il patrimonio culturale, a fronte di un significativo sgravio fiscale, può contribuire in modo concreto alla sua valorizzazione”.

“Il recupero della facciata dell’ex chiesa di San Faustino e Giovita curato da Cinema Odeon con il supporto dell’assessorato ai lavori pubblici e la supervisione della Soprintendenza – ha aggiunto il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Matteo Celebron –, va di pari passo con l’ormai imminente conclusione del restauro del campanile, di cui si sta occupando il Comune e per il quale abbiamo investito 127 mila euro. Al termine dei lavori l’intero complesso sarà restituito alla città che potrà così contare sul recupero di un angolo di centro storico per lungo tempo trascurato”.

“La committenza – ha commentato Nicola Sabino, presidente della sala – è in capo al Cinema Odeon che, pur essendosi fatto carico di numerosi lavori di ristrutturazione all’interno, non ha mai avuto modo di affrontare il restauro della facciata. L’opportunità di concretizzare il progetto d’intervento riveste quindi un particolare significato tanto per la cittadinanza quanto per lo stesso complesso Cinema Odeon-Società Generale di Mutuo Soccorso, coinvolto in un più ampio progetto di rilancio degli spazi di San Faustino e di Palazzo Belli quale hub culturale della città”.

Il progetto è diretto e curato dall’architetto Elisa Dalla Vecchia dello Studio Dalla Vecchia, storica realtà vicentina cui si devono numerosi interventi di restauro e di recupero conservativo. I lavori sono affidati a Lares, impresa veneziana con oltre cinquant’anni di esperienza specifica nel campo del restauro e del recupero di beni culturali.

Gli interventi prevedono il restauro conservativo completo della facciata della ex chiesa, con il recupero delle sculture, dei bassorilievi e degli elementi lapidei presenti, nonché il consolidamento dei marmorini settecenteschi originali. Particolarmente significativa sarà la pulizia delle iscrizioni presenti sulla facciata, nelle quali coesistono sia le antiche dediche devozionali a San Filippo Neri che l’ottocentesca insegna per la Società Generale di Mutuo Soccorso.

La chiesa ha origini antichissime: annoverata fra le prime sette cappelle sorte intorno alla pieve vicentina, la sua esistenza è attestata già in documenti del X secolo. Nei primi decenni del XVIII secolo l’edificio fu oggetto di una radicale ristrutturazione, cui si deve il suo attuale aspetto interno. La facciata venne, invece, ridisegnata in stile neoclassico nel 1774 ad opera dell’architetto vicentino Ottavio Bertotti Scamozzi, fra i più grandi studiosi e cultori dell’opera di Andrea Palladio.

Diversamente dall’interno, la facciata della chiesa (sconsacrata nel 1807 per editto napoleonico) non è stata più oggetto di interventi e mantiene tutti gli apparati decorativi originali.

 

Lavori di restauro del campanile

Sono in dirittura d’arrivo i lavori di sistemazione del campanile della chiesa dei Santi Faustino e Giovita per una spesa di 127 mila euro.

All’esterno si è provveduto a rimuovere la vegetazione infestante procedendo con il restauro dei materiali lapidei e degli intonaci a marmorino con il rifacimento delle porzioni mancanti. È stato realizzato un sistema di connessione tra i parapetti in muratura della cella campanaria e dei pilastrini. Sono stati sistemati i giunti erosi.

È stata, quindi, realizzata una nuova copertura dove verrà installato l’impianto di protezione dalle scariche atmosferiche. In tutte le aperture sono state posate nuove reti anti-volatili.

All’interno è in fase di completamento il restauro della scala in legno esistente. Tra il quinto e sesto piano è stata installata una scala per eventuali manutenzioni alla cella campanaria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...