Verona, Chievo: nessuna manifestazione di interesse pervenuta in Comune per la squadra di calcio

Il termine ultimo stabilito dalla Figc è comunque il 24 agosto alle ore 12

Verona, è scaduto oggi alle 12 il termine per l’acquisizione di manifestazioni di interesse all’iscrizione al campionato di calcio 2021-2022 per la Lega Nazionale Dilettanti.

Nessuna manifestazione d’interesse è pervenuta agli uffici del Comune entro il termine fissato. Il termine ultimo stabilito dalla Figc è comunque il 24 agosto alle ore 12.

La procedura, avviata dal Comune per salvare il terzo titolo sportivo della città dopo le vicissitudini che hanno portato all’esclusione del Chievo Verona dal Campionato, è prevista dall’articolo 52 delle Norme organizzative interne della Federazione italiana giuoco calcio, per permettere alla stessa Figc di verificare scenari alternativi per mantenere il titolo sportivo maturato negli anni dal Chievo, indipendentemente dalle vicende giuridiche della società.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La documentazione richiesta dal Comune era esattamente quella indicata dalla FIGC, ai fini dell’ammissione al campionato Come previsto dall’articolo 52, sono necessari: un business plan, attestante la sussistenza dei requisiti organizzativi, patrimoniali e finanziari per partecipare al Campionato Interregionale (2021/2022); la richiesta di ammissione della società al Campionato Interregionale (2021/2022); se non ancora affiliata, istanza di affiliazione alla Figc; dichiarazione di impegno ad osservare tutte le prescrizioni per l’iscrizione al Campionato Interregionale (2021/2022); deposito di assegno circolare non trasferibile di euro 500.000 intestato alla Federazione Italiana Giuoco Calcio a titolo di contributo ex art. 52 comma 10 delle NOIF.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...