Trento, dall’8 settembre i Campionati Europei di Ciclismo su strada: la città pronta ad accogliere 800 atleti

Trento, i Campionati Europei di Ciclismo su strada spiccano in questa magica estate delle due ruote in Trentino, anticipati dai Campionati del Mondo di mountain bike che la Val di Sole ospiterà pochi giorni prima. Terminato lo spettacolo dei virtuosi dell’offroad, le attenzioni del mondo ciclistico si concentreranno su Trento e il suo territorio circostante (fino al Monte Bondone e alla Valle dei Laghi) regalando cinque giorni di grandi emozioni e di straordinaria visibilità internazionale, un’esposizione mediatica di grande importanza per stimolare i flussi turistici finalmente tornati ai ritmi abituali dopo i lunghi e tormentati mesi del Covid.

Ovviamente come tutti i grandi eventi – e questo certamente lo è, con circa 800 atleti in rappresentanza di almeno 45 nazioni impegnati dall’8 al 12 settembre nelle prove in linea e a cronometro con in palio 13 titoli continentali – i Campionati Europei di Ciclismo su Strada monopolizzeranno per una settimana l’attenzione generale creando tante occasioni di incontro, momenti di interesse e qualche inevitabile disagio.
La città di Trento ha sposato questo progetto con grande disponibilità ed entusiasmo rendendo possibile un lavoro in stretta sinergia con il Comitato Organizzatore (affidato all’Azienda di Promozione Turistica Trento Monte Bondone Valle dei Laghi e a Trento Eventi Sport in collaborazione con Trentino Marketing) con due obbiettivi ben precisi: ottimizzare da ogni punto di vista i ritorni di questo appuntamento e limitare per quanto possibile i disagi alla cittadinanza ed alle attività commerciali e produttive.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...