Test sierologico, il Comune lancia la campagna per tutti i dipendenti

Milano, 05 agosto 2020 – Il Comune di Milano lancia la campagna di screening con test sierologici per tutti i dipendenti. Dopo essersi confrontata con le organizzazioni sindacali, l’Amministrazione è pronta a partire dal  24 agosto, su base volontaria, con i lavoratori – educatori e personale ausiliario – impegnati in Nidi e Scuole dell’Infanzia; mentre dal 10 settembre potranno sottoporsi ai test tutti i dipendenti che ne faranno richiesta.

Ad oggi sono già circa 1.300 gli educatori, a cominciare da quelli impegnati nei Centri estivi, che hanno fatto o programmato il test sierologico e, in caso di esito positivo, si sono sottoposti a tampone. I restanti circa 2.000 lavoratori di Nidi e Scuole dell’Infanzia sono già stati invitati per sottoporsi ai test, sempre su base volontaria, a partire dal 24 agosto e fino ai primi giorni di settembre, in modo da essere pronti per la riapertura dei servizi.

“Abbiamo scelto di dare priorità, per la campagna di screening avviata dall’Amministrazione, al personale educativo – dichiara l’assessora all’Educazione Laura Galimberti -.  Un segno di attenzione per i cittadini più piccoli e per gli educatori che lavoreranno per restituire alle bambine e ai bambini il loro diritto alla socialità”.

“L’Amministrazione promuove su base volontaria lo screening per tutti i suoi dipendenti – commenta l’assessora con delega al Personale Cristina Tajani -, e lo fa lanciando una campagna di comunicazione  interna che servirà ad informare e promuovere il ricorso ai test sierologici, strumento fondamentale nella lotta alla prevenzione e al contenimento della diffusione del virus. Lo facciamo a tutela di chi lavora e di chi ogni giorno ha a che fare con l’Amministrazione”.

Nei prossimi giorni saranno disponibili i moduli per il consenso e l’elenco delle sedi e saranno attivati l’applicativo per la registrazione e il form per la prenotazione degli appuntamenti attraverso l’Agenda online.

Nell’ambito dell’indagine condotta dall’Amministrazione sono già stati effettuati o programmati test sierologici per oltre 1.500 dipendenti. Grazie alla convenzione tra ATS, ASST Fatebenefratelli Sacco e Direzione Politiche sociali del Comune di Milano, sono stati effettuati inoltre 217 test sui lavoratori dei Centri diurni disabili (oltre a 142 esami per gli utenti). Per quanto riguarda il corpo di Polizia locale, infine, grazie alla convenzione tra ATS, Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e Direzione Sicurezza urbana, sono stati effettuati e calendarizzati 854 test sierologici.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...