fbpx
CAMBIA LINGUA

Strage di Cutro, una camminata silenziosa a un anno dall’arrivo a Bologna delle prime salme

Domenica 10 marzo la commemorazione al cimitero di Borgo Panigale

Strage di Cutro, una camminata silenziosa a un anno dall’arrivo a Bologna delle prime salme.

Il Comune di Bologna, in collaborazione con la Comunità Islamica di Bologna, ricorderà le vittime della strage di Cutro, ad un anno dall’arrivo delle prime salme inumate nel cimitero di Borgo Panigale.

La commemorazione delle vittime del naufragio si terrà domenica 10 marzo alle ore 15, con partenza dall’ingresso di via Marco Emilio Lepido 60, con una camminata silenziosa che attraverserà il cimitero di Borgo Panigale fino al campo islamico, dove riposano quindici vittime della strage.

Al termine del percorso ci saranno gli interventi istituzionali dei sindaci di Bologna Matteo Lepore e di Cutro Antonio Ceraso.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il ricordo si concluderà con una funzione religiosa, celebrata dal presidente dell’UCOII, Yassine Lafram, nella sua veste di imam.

«Ricordare le vittime del terribile naufragio di Cutro è un gesto necessario, perché crediamo che questa tragedia non debba essere rimossa ma debba invece continuare ad interrogarci come comunità, spingendoci ad agire e ad accogliere con umanità – dichiara Matteo Lepore, sindaco di Bologna -. Sarà momento collettivo di vicinanza ai familiari delle vittime e per far sentire la nostra voce e il nostro dolore per le troppe persone che ancora oggi perdono la vita in cerca di un futuro, costrette a lasciare la loro terra e i loro affetti».

Strage di Cutro, una camminata silenziosa a un anno dall’arrivo a Bologna delle prime salme

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×