fbpx
CAMBIA LINGUA

Sergio Mattarella a Castelporziano per la “festa dell’inclusione” : la manifestazione conclusiva delle iniziative sociali promosse dal Capo dello Stato nel 2015

Sergio Mattarella presenzia alla chiusura del progetto promosso dal Quirinale a sostegno delle persone con disabilità riassumendo le iniziative proposte con alcune parole chiave "Accoglienza, partecipazione, solidarietà", pilastri delle attività sociali promosse dal 2015.

Sergio Mattarella a Castelporziano per la “festa dell’inclusione”: la manifestazione conclusiva delle iniziative sociali promosse dal Capo dello Stato nel 2015

Sergio Mattarella presenzia alla chiusura del progetto promosso dal Quirinale a sostegno delle persone con disabilità riassumendo le iniziative proposte con alcune parole chiave “Accoglienza, partecipazione, solidarietà”, pilastri delle attività sociali promosse dal 2015.

Il Presidente Sergio Mattarella ha visitato la tenuta di Castelporziano, alle porte di Roma, in occasione della cerimonia di chiusura delle attività sociali promosse a favore delle persone con disabilità. Dopo essere accolto dai presenti, la cerimonia è iniziata con l’esecuzione dell’inno d’Italia. Il Presidente ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della cerimonia di chiusura delle iniziative promosse dal Quirinale.

L’Italia “aspira a essere sempre più una vera comunità, che include tutti con pari dignità. E a Castelporziano si cerca di fornire un contributo in questa direzione. È un moltiplicatore di solidarietà, questo è il clima che si respira oggi qui”, ha affermato il Presidente Sergio Mattarella, aggiungendo “accoglienza, partecipazione, solidarietà. È chiaro che questa è una vera festa, una festa dell’inclusione”, riassumendo con alcune parole le finalità delle iniziative.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’iniziativa “Castelporziano in festa” si conclude tra musica e video proposti in un evento riassuntivo del progetto, volto a sostenere, in maniera gratuita, le persone con disabilità e le loro famiglie. Alla manifestazione hanno partecipato, oltre circa 1000 persone tra anziani, persone con disabilità e famigliari, la Banda Musicale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale ed il coro delle mani Bianche del 173° circolo didattico di Roma, l’unità cinofila e l’intervento di una squadra di paracadutisti del Primo reggimento Tuscania che si sono lanciati con fumogeni colorati e bandiere. Giunge alla fine della sua sesta edizione, il progetto realizzato tra il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, il Comune Roma e l Regione Lazio. L’iniziativa risale al 2015 e fu promossa dal capo dello Stato. Dopo la pausa di tre anni, causata dal Covid, si contano circa 700 persone nell’ultima estate, per un totale di 20 mila dall’apertura del progetto.

Sergio Mattarella a Castelporziano per la “festa dell’inclusione”: la manifestazione conclusiva delle iniziative sociali promosse dal Capo dello Stato nel 2015

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×