RIPOSIZIONATA LA STATUA AI CADUTI IN GORLA E PRECOTTO A MILANO

336

Si tratta di una statua costruita in memoria dei caduti di Gorla e Precotto e inaugurata nel 1922. Inizialmente era situata all’interno d i un cimitero ormai dismesso dalla fine degli anni ’20. La statua fu spostata nel 1967 in via Giovanni Carnovali non era più stata toccata da allora. Sotto richiesta della zona la statua è stata riposizionata laddove era stata messa in origine nel 1922 dopo essere stata restaurata e riqualificata.

L’intervento è stato concordato con il Ministero dei Beni e la Soprintendenza e ha previsto la riqualificazione della statua e del vialetto che ad essa conduce. Questo in effetti è solo un esempio di lavoro su opere in memoria della Prima Guerra Mondiale che sta avendo luogo a Milano. Sono tutte opere che hanno ormai un centinaio d’anni di età e servono a far vivere la memoria di un evento che molto ha significato per l’Europa, per l’Italia e, a livello locale, per la città di Milano.

L’Assessore del Comune di Milano all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, Pierfrancesco Maran, ha dichiarato:“La statua è stata ricollocata nell’area originale ai Giardini della Maddalena, vicino alla chiesa, come richiesto da diverse associazioni attive nel territorio degli ex Comuni. Prosegue così l’impegno dell’Amministrazione per tenere viva la memoria della città e del nostro paese.”

Nelle intenzioni dell’Amministrazione con questo e altri interventi affini c’è quindi la volontà in arte di riqualificare il territorio ed il suo patrimonio artistico e in parte di far vivere la memoria storica degli eventi più importanti del secolo scorso e di come abbiano influito sul territorio della città di Milano.

Articolo di Daniel Bidussa


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...