fbpx

Regno Unito, firma del Memorandum of Understanding sul Dialogo Strategico per la promozione delle esportazioni e degli investimenti

Antonio Tajani ha ricevuto oggi il Segretario di Stato per le Imprese e il Commercio del Regno Unito, Kemi Badenoch. 

Regno Unito, firma del Memorandum of Understanding sul Dialogo Strategico per la promozione delle esportazioni e degli investimenti.

 

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, ha ricevuto oggi alla Farnesina il Segretario di Stato per le Imprese e il Commercio del Regno Unito, Kemi Badenoch. Nell’occasione, i due Ministri hanno firmato un innovativo Memorandum of Understanding (Dichiarazione d’Intenti) sul Dialogo strategico per la promozione delle esportazioni e degli investimenti bilaterali.
Attraverso il Memorandum, l’Italia e il Regno Unito puntano ad approfondire il solido partenariato economico tra i due Paesi, adattandolo al contesto “post-Brexit”. “Questo Memorandum rappresenta una piattaforma di enorme potenziale per la promozione del nostro export e delle nostre eccellenze imprenditoriali, in un’ottica di crescita e prosperità condivisa, nel pieno rispetto delle competenze e dei nostri impegni UE”, ha dichiarato il Vice Premier Tajani.
L’intesa si propone di istituire un meccanismo strutturato di concertazione e collaborazione tra imprese, Istituzioni ed Enti preposti all’internazionalizzazione, con un focus sui settori più innovativi e ad alto potenziale di sviluppo, tra cui economia “verde”, tecnologie avanzate, scienze della vita, ingegneria ed industrie creative, start-up e innovazione, temi peraltro che l’Italia ha posto al centro della candidatura di Roma Expo2030. “Sono molto lieta di essere qui a Roma per rafforzare le relazioni commerciali Regno Unito-Italia il cui valore supera i 43 miliardi di sterline. I legami commerciali con i paesi europei sono per noi di fondamentale importanza e questa partnership porterà enormi opportunità di export e investimento nei settori high-tech del futuro con forti prospettive di crescita, contribuendo a dare impulso a entrambe le nostre economie” ha dichiarato il Segretario di Stato per le Imprese e il Commercio Kemi Badenoch.

__________

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

February 8th, 2023

The Deputy Prime Minister and Minister of Foreign Affairs and International Cooperation, Antonio Tajani, received today in Rome the UK Secretary of State for Business and Trade, Kemi Badenoch. The meeting was followed by the signing of a Memorandum of Understanding (Declaration of Intent) for a Strategic Dialogue on Export and Investment Promotion.
Through the Memorandum, Italy and the UK aim to deepen the strong economic partnership between the two countries, adapting it to the ‘post-Brexit’ context. “This Memorandum represents a platform of enormous potential for the promotion of our exports and business excellences, with a view towards shared growth and prosperity for both countries, in full respect of EU competences and Italy’s EU commitments,” said Vice-President Tajani.
The Dialogue is set to establish a structured mechanism of consultation and cooperation between companies and Institutions in charge of internationalisation, with a focus on the most innovative sectors with high development potential, including ‘green’ economy, advanced technologies, life sciences, engineering and creative industries – topics on which Italy is focussing the candidature of Rome to the Expo2030. A further area of priority interest will be start-ups and technological innovation. Trade and Business Secretary Kemi Badenoch said: “It’s great to be here in Rome to strengthen the UK-Italy trading relationship that is already worth more than £43 billion. We deeply value our trading relationship with European countries. This partnership will create enormous export and investment opportunities in high-tech growth sectors of the future, helping to boost both of our economies.”

Regno Unito, firma del Memorandum of Understanding sul Dialogo Strategico per la promozione delle esportazioni e degli investimenti.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×