Ravenna, il Sindaco della città ha emesso un’ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche in alcune aree

Il provvedimento preso dal primo cittadino consente di mantenere in sicurezza la città, soprattutto nelle ore in cui la movida potrebbe trasformarsi in altro

Ravenna, il Sindaco della città ha emesso un’ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche in alcune aree.

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati a garantire l’ordine, la sicurezza pubblica e il rispetto della normativa per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, specialmente in quelle aree del centro urbano interessate dalla movida quali via via Bastione, via Baccarini, piazza Caduti, piazza Baracca, piazza Kennedy e zone limitrofe.
Di recente la tematica era stata affrontata durante una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e le Sicurezza Pubblica, coordinato dal Vice Prefetto dr.ssa Francesca Montesi, che ha visto la partecipazione dei vertici delle forze di polizia provinciali.
A tal proposito, il Sindaco di Ravenna ha emesso un’ordinanza che vieta in alcune zone della città, fino al 26 marzo 2022, il consumo di bevande alcoliche e di ogni altra bevanda contenuta in bottiglie di vetro e lattine, in quanto contenitori potenzialmente atti ad offendere.
In tale ambito personale dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza nella serata di sabato 26 febbraio scorso, coordinato dal dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, dr. Francesco Scardino, ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, predisposto con ordinanza del Questore Giusi Stellino, che ha interessato particolarmente le zone che costituiscono luogo di ritrovo dei giovani.
Nel corso dell’operazione sono state controllate 244 persone e verificati i green pass degli avventori di due esercizi pubblici.
All’esito dell’operazione cinque persone sono state sanzionate per la violazione alla normativa atta a contenere l’epidemia da Covid-19.
Seguiranno altre attività finalizzate a garantire un sempre più alto standard di sicurezza per i cittadini.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...