Polonia, il Trybunał Konstytucyjny ha deciso: la Costituzione vale di più delle leggi europee

Polonia, una recente sentenza del Trybunał Konstytucyjny polacco, un organo collegiale equiparabile alla Corte Costituzionale, sta generando un terremoto politico che scuote l’intera Unione Europea.

I giudici hanno fatto notare che il TEU, trattato su cui si fonda l’Unione Europa – e che ha visto la sua riforma più recente nel Trattato di Lisbona del 2007 – , è in contrasto con la Costituzione polacca e hanno deciso che la legislazione interna allo Stato non può che prevalere rispetto alle norme europee. Gli articoli presi di mira dal Trybunał Konstytucyjny sono i numeri 1, 2, 4 e 19, che esplicano principi di tolleranza verso le minoranze, impegno verso gli altri Stati Europei e l’istituzione di un tribunale sovra-nazionale, ossia la Corte di Giustizia Europea, che si occupa di vigilare sull’applicazione dei trattati europei.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...