Piacenza, un “luogo di pace, memoria e speranza” per le vittime del COVID

Un'area verde nei pressi del cimitero

Piacenza, nascerà in un’area nei pressi del cimitero urbano in via Portapuglia, su una superficie di circa 22 mila metri quadri, il bosco in memoria delle vittime del Covid la cui realizzazione era stata approvata, all’unanimità, dal Consiglio comunale.

A darne notizia l’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi: “Sarà un luogo di pace, raccoglimento e ricordo, ma anche un segno di speranza, che potrà rappresentare un vero e proprio polmone verde in una zona della città che ne ha particolarmente bisogno”. Il progetto è in fase di definizione e i dettagli verranno divulgati con il coinvolgimento dei tecnici specializzati incaricati della stesura, ma “possiamo già dire che verrà incrementato notevolmente il numero delle alberature presenti e che si riqualificherà uno spazio urbano già destinato a verde, rendendolo non solo più curato, accogliente e fruibile, ma facendone un luogo significativo per l’intera comunità piacentina”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...