Pesaro, permessi giornalieri e temporanei per la Ztl, dal 1° aprile chiederli sarà più smart

L'assessore Pozzi: "Snelliamo la burocrazia per agevolare i cittadini"

Pesaro, Sburocratizzare per rendere più facile, veloce e sicuro l’accesso a un servizio utile soprattutto ai lavoratori: è l’obiettivo che si è posta l’Amministrazione comunale nell’approvare le importanti novità per i permessi giornalieri e temporanei alla Ztl di Pesaro in vigore dal 1° aprile.

Da tale data sarà infatti possibile chiedere i permessi giornalieri sia online (sul sito www.pesaroparcheggi.it), sia tramite l’app Phonzie. «Garantiremo maggior sicurezza sia ai dipendenti degli uffici, sia ai fruitori del servizio». Soprattutto sarà utile per «snellire le pratiche burocratiche: la novità introdotta consentirà a chi deve accedere alla Ztl, pensiamo soprattutto a chi deve farlo per lavoro, di saltare le code, di poter fare richiesta velocemente e a qualsiasi ora» sottolinea Riccardo Pozzi, assessore al Rigore.

Novità anche sulle modalità di pagamento: gli importi, come previsto dalla legge, potranno essere saldati solo in modalità elettronica (no contanti).

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Si tratta di «un intervento che si inserisce in un più ampio progetto» che coinvolge sia Pesaro Parcheggi che, dal 1° aprile, gestirà i permessi giornalieri, quelli temporanei per lavori edili e i blocchetti da 20 ingressi nelle Zone a Traffico Limitato della città (Centro, Mare e i borghi di Fiorenzuola, Candelara e Novilara) sia Aspes, «con cui siamo al lavoro per concludere, entro l’estate, l’ammodernamento di 8 varchi esistenti e per installarne ulteriori 8 nei prossimi mesi» precisa Pozzi.

Gli uffici di Pesaro Parcheggi di viale della Vittoria 189 (2° piano), a cui i cittadini potranno rivolgersi per richiedere i permessi, sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 12 e dalle 14 alle 17; il sabato dalle 7:30 alle 12. Per informazioni contattare il numero 0721.30930 o inviare una mail a [email protected]

La Polizia Locale continuerà ad occuparsi della gestione dei permessi annuali e pluriennali per le varie categorie (residenti/dimoranti, attività economiche etc.).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...