Palazzo Lombardia si accende di blu per diritti bambini

Sede della Regione s’illumina con il progetto ‘Go blue’

Milano, 18 novembre 2020 – Il Belvedere di Palazzo Lombardia si illuminerà di blu, come ha deciso Regione Lombardia aderendo alla campagna mondiale di Unicef ‘Go Blue’, che ‘accende’ i monumenti più celebri al mondo, dal Parco archeologico di Petra in Giordania al Taj Mahal in India sino al Ponte sul Bosforo a Istanbul.

La ricorrenza

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il 20 novembre si celebra la ricorrenza della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (1989).
E Unicef, come ogni anno, propone il progetto ‘Go Blue’, che si concretizza in una giornata in cui tutti i palazzi delle istituzioni che aderiscono all’iniziativa, si illuminano di blu o proiettano la scritta ‘For every child’, al fine di sollevare l’attenzione dei cittadini sui diritti dei minori.

Pandemia e bambini

“Mai come quest’anno – ha commentato il presidente Attilio Fontana – a causa della pandemia di Covid-19, la felicità, la salute e il futuro di tantissimi bambini sono stati messi a rischio. Regione Lombardia ha deciso di accendere un faro su questo tema. Contribuendo così a portare avanti un’importante e suggestiva campagna di sensibilizzazione”.

Diritti dei bambini e degli adolescenti

“Non possiamo dimenticare i diritti dei bambini e degli adolescenti. Le difficoltà in cui tanti di essi si trovano purtroppo a vivere quest’anno. Anche a causa della sospensione di giorni di scuola, o, per quelli più grandi, della necessità della didattica a distanza – ha detto l’assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari opportunità, Silvia Piani – sono un problema concreto che occorre tenere presente. Lo scopo è prevenire situazioni di abbandono o di conflitto nelle famiglie più fragili. Le istituzioni devono presidiare il benessere dei minorenni e avere sempre un’antenna per comprendere il loro eventuale disagio”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...