Oristano, dall’11 ottobre parte il nuovo servizio di raccolta differenziata

Questa mattina le novità del servizio sono state presentate dal Sindaco Andrea Lutzu e dall’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri

Oristano, lunedì 11 ottobre prenderà avvio il nuovo calendario per la raccolta differenziata dei rifiuti. Una svolta prevista nel capitolato d’appalto dell’ultima gara del servizio di igiene urbana, che punta a una semplificazione rispetto alle vecchie modalità di ritiro. In città, infatti, si passa da sei zone a due (“A” e “B”), mentre la frazione di Torre Grande avrà un calendario ad hoc, così come le cosiddette case sparse, nelle borgate di San Quirico, Tiria e Pesaria.

Questa mattina le novità del servizio sono state presentate dal Sindaco Andrea Lutzu e dall’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri. Erano presenti anche l’ingegner Omar Lardieri, Direttore esecutivo per il contratto di Igiene Urbana, e l’ingegner Roberto Trabacca della azienda Formula Ambiente.

“Puntiamo a un servizio di eccellenza – hanno detto il Sindaco Lutzu e l’Assessore Licheri illustrando le novità -. Finora la città ha risposto egregiamente, ma vogliamo fare ancora meglio superando la soglia dell’80% che ci darebbe diritto a importanti premialità”.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il nuovo calendario

Ogni cittadino ha ricevuto il calendario insieme ai nuovi mastelli. Tutte le utenze sono quindi informate sulla zona di appartenenza e sui giorni di ritiro delle diverse frazioni (umido, plastica, carta, secco e vetro, oltre ai rifiuti particolari come oli esausti e panni sanitari). Nel retro del calendario, è presente una guida rapida al conferimento che aiuta i cittadini a conoscere cosa smaltire e come farlo. I contenitori e i sacchetti vanno esposti davanti alla propria abitazione dalle 20 del giorno prima alle 5 del giorno di raccolta.

I condomini

La grande sfida del nuovo appalto riguarda i condomini: come annunciato, saranno ritirati i carrellati e gli utenti dovranno conferire i rifiuti singolarmente. Nei prossimi giorni, è in programma un incontro tra i tecnici comunali dell’ufficio ambiente e gli amministratori condominiali per illustrare ancora meglio le modalità del nuovo servizio. Successivamente, da fine ottobre, l’Assessorato all’Ambiente, in collaborazione con Formula Ambiente, organizzerà incontri pubblici nelle frazioni e nei quartieri della città, per chiarire ai cittadini eventuali dubbi o ricevere segnalazioni su eventuali disservizi.

I nuovi mastelli 

L’avvio del nuovo calendario è stato preceduto dalla lunga fase di consegna dei mastelli: da aprile gli addetti di Formula Ambiente hanno raggiunto 12 mila utenze domestiche, l’80% del totale. È importante ricordare che solo con i nuovi contenitori la ditta effettuerà il ritiro. 

“Considerato che ancora il 20% della popolazione non è stata raggiunta, abbiamo previsto un periodo di transizione, un mese, durante il quale chi non ha ancora i nuovi mastelli può conferire con quelli vecchi” ha precisato l’Assesore Licheri.

Per ritirare i nuovi mastelli, ci sono due possibilità: la sede di via Parigi, fronte Ultragas, tutte le mattine, dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 13 oppure presso l’Ecopoint di via Eleonora, nel centro storico, che apre il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 19.30. 

Obiettivo 80%

Tutte le azioni previste col nuovo appalto, compreso l’avvio del nuovo calendario di raccolta, sono finalizzate all’obiettivo generale del servizio di igiene urbana: stare stabilmente sopra la percentuale dell’80% di raccolta differenziata. 

“In questo modo – hanno detto il Sindaco Lutzu e l’Assessore Licheri -, il Comune di Oristano, già tra i più virtuosi in Sardegna, riceverà premialità dalla Regione Sardegna, che si trasformeranno in un servizio sempre più efficiente”.

Servizi complementari

La raccolta a domicilio è affiancata come sempre dagli altri servizi, quali il conferimento all’Ecocentro o il ritiro personalizzato per gli ingombranti. Tutte le info utili sono disponibili nel sito internet www.iomirifiutoristano.it e nelle pagine social Facebook e Instagram “Raccolta Differenziata Oristano”. Preziosa alleata dei cittadini è anche l’app Junker Raccolta Differenziata. Per prenotare i ritiri o per altre info è disponibile, infine, il numero verde 800 632 270


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...