fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano, Servizio Civile: al via le candidature

Il Comune ospiterà 88 volontari e volontarie in 59 progetti diversi

Milano, Servizio Civile: al via le candidature.

Aperta la selezione di giovani tra i 18 e i 29 anni (non compiuti) per il Servizio Civile Universale: il Comune di Milano accoglierà 88 tra volontari e volontarie in 59 progetti diversi.

È stato infatti pubblicato, lo scorso 22 dicembre, dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, il Bando Ordinario per la selezione. La scadenza per la presentazione delle domande da parte degli aspiranti volontari è fissata per il 15 febbraio 2024.

L’elenco dei 59 progetti è disponibile sul sito del Comune di Milano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Con il Servizio Civile Universale volontari e volontarie potranno dedicare un anno a favore della cura del bene pubblico e partecipare attivamente alla vita della città con azioni concrete e utili alla comunità e al territorio. Un’occasione anche per vedere e sperimentare in prima persona il lavoro di un ente pubblico e un’esperienza che aiuta ad essere cittadine e cittadini più consapevoli, informati e attivi.

I progetti per cui è possibile candidarsi, per svolgere il proprio percorso a partire dai prossimi mesi, riguardano principalmente la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico della città, la promozione culturale ma anche l’inclusione sociale e l’aiuto ai più fragili.

I posti disponibili sono così suddivisi:

  • 52 posti nel programma “Il Servizio Civile per valorizzare il patrimonio museale e culturale dei comuni della Lombardia”;
  • 5 posti nel programma “Valorizzare e promuovere le biblioteche dei comuni della Lombardia”;
  • 5 posti nel programma “Sicurezza e valorizzazione del territorio nei comuni italiani”;
  • 20 posti nel programma “Un Paese coeso: Interventi di sviluppo e inclusione sociale nei comuni italiani”;
  • 5 posti nel programma “Fai la differenza”;
  • 1 posto nel programma “Gli altri siamo noi: Volontari al servizio dei più fragili nei comuni della Lombardia”.

Dal 2017 ad oggi, l’Amministrazione ha ospitato più di 500 operatori e operatrici volontari di Servizio Civile e sono ancora in corso i progetti avviati la scorsa primavera.

È possibile presentare una sola domanda per un solo progetto, in un solo ente. Al volontario o alla volontaria è riconosciuto un rimborso spese di circa 500 euro al mese. Per i giovani che partecipano al servizio civile per la sua intera durata (un anno), inoltre, è prevista la riserva di posti nei concorsi pubblici.

servizio civile

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×