Milano, online l’Atlante di Milano: mappa dei lavori in corso in città

Una mappa interattiva di oltre 100 progetti

Milano, online l’Atlante di Milano: mappa dei lavori in corso in città.

È online sul sito del Comune l’Atlante della Rigenerazione urbana di Milano, la prima mappa interattiva che restituisce una visione d’insieme degli oltre 100 progetti in corso in città, con processi attuativi già avviati, che insistono su una superficie territoriale di oltre 5mila mq, oltre agli interventi pubblici e privati più rilevanti.

Dagli ex scali ferroviari alle opere olimpiche, da piazzale Loreto all’ex Macello, dalla Nuova Beic a Porta Vittoria alla Magnifica Fabbrica a Rubattino, dalla Bovisa a MIND, passando per interventi a raggiera sull’intero territorio comunale di impatto più contenuto che riguardano riqualificazioni di quartieri, piazze e anche singoli complessi edilizi, la mappa disegna una città sempre più policentrica, a sottolineare l’obiettivo dell’Amministrazione di recuperare e rendere vitale e vivibile l’intero territorio comunale.

La rigenerazione di Milano

Un processo rigenerativo che, una volta compiuto e senza contare eventuali nuovi progetti, porterà Milano ad avere 10 milioni di mq di aree restituite ai cittadini, di cui 3 milioni tra verde e spazio pubblico, oltre a circa 8mila nuovi alloggi in social housing.

L’Atlante, che verrà periodicamente aggiornato con i nuovi progetti e con le varie fasi dei procedimenti, fornisce per ogni intervento una scheda con le informazioni essenziali circa la superficie interessata, le funzioni, lo stato di attuazione e, dove disponibile, una pagina di approfondimento dedicata.

I progetti

I maggiori progetti visualizzabili sulla mappa, al momento 145, comprendono: i Piani Attuativi, i Piani Integrati di Intervento, gli Accordi di Programma, gli interventi delle tre edizioni di Reinventing cities. Vengono inoltre segnalati i Permessi di Costruire Convenzionati, i nuovi Parchi, i Programmi Innovativi per la Qualità dell’Abitare (PINQUA), alcuni interventi del Piano Quartieri, compresi quelli per le Piazze aperte, i Progetti React-EU, i Bandi di concorso attivi e il patrimonio edilizio dismesso, oltre ad alcune previsioni strategiche del Piano di Governo del Territorio (Grandi Funzioni Urbane, Nodi e Piazze) e ai progetti di valorizzazione delle Cascine.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...