Milano, giardini di viale Giovanni da Cermenate dedicati al dirigente della Polizia Paolo Scrofani caduto nell’adempimento del dovere

Milano, Domani, lunedì 14 settembre, alle ore 11, a Milano, alla presenza dell’Amministrazione comunale e del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Franco Gabrielli, si svolgerà la cerimonia di intitolazione dei giardini pubblici di viale Giovanni da Cermenate angolo via Pezzotti al Primo Dirigente della Polizia di Stato Paolo Scrofani, caduto nell’adempimento del dovere e Medaglia d’Oro al Valore Civile.

La cerimonia sarà preceduta dalla celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa dei Santi Quattro Evangelisti in via Giovanni Pezzotti 53 e sarà officiata alle ore 10 da Mons. Mario Delpini, Arcivescovo di Milano.

Il 28 giugno 2002, il funzionario della Polizia di Stato, all’epoca Dirigente del Commissariato di Porta Ticinese, intervenne volontariamente presso lo stabile di viale Giovanni da Cermenate 64, a pochi metri dai giardini, dove un inquilino moroso, pregiudicato, si era barricato nella propria abitazione per opporsi ad uno sfratto disposto dall’Autorità Giudiziaria. Mentre Scrofani intavolava con lui una mediazione per ricondurlo alla ragione, venne investito da una fortissima esplosione provocata dall’uomo, che aveva saturato con il gas l’appartamento. Scrofani, che aveva 40 anni, morì il giorno dopo a causa dei gravissimi traumi riportati.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...