Milano, è questa la città degli animali 2021 secondo Legambiente

Milano, la città sale sul gradino più alto del podio tra i capoluoghi, con oltre 500mila abitanti, che si sono contraddistinte per l’azione normativa, le risorse destinate, i servizi e i controlli a favore della salute e della dignità degli animali. È infatti il capoluogo lombardo ad essere insignita del riconoscimento nazionale “Animali in Città 2021” istituito da Legambiente, con il miglior risultato in tutti gli indicatori.

L’annuncio è stato dato, nei giorni scorsi, nel corso della presentazione dell’indagine sulla gestione degli animali nelle città italiane condotta dalla stessa Legambiente.

Un riconoscimento – commenta l’assessora al Verde e Ambiente Elena Grandiche premia l’intensa attività condotta in questi anni: dal prezioso percorso che ha portato all’approvazione di uno dei migliori regolamenti a tutela degli animali, alle numerose azioni di riqualificazione del parco canile del Comune di Milano, fino alle intense operazioni di controllo condotte dai nuclei della Polizia locale a tutela della salute, del benessere e della dignità degli animali impiegati in qualsiasi attività di spettacolo”.

Tra i fattori che hanno consentito a Milano di salire sul gradino più alto di questa classifica c’è anche il minor numero di animali presenti in canile in rapporto ai cittadini con appena un cane ogni 10.190 cittadini, seguita da Bolzano (un cane ogni 7.703) e da Verona (un cane ogni 7.402).  Determinante per il successo anche il numero delle aree cani a disposizione dei cittadini 403, ossia un’area cani ogni 3.411 cittadini.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...