Messina, siglato oggi accordo di secondo livello tra ATM S.p.A. e Organizzazioni Sindacali

Messina, nella giornata odierna, dopo un lungo e proficuo confronto, è stata siglata l’ipotesi di accordo di secondo livello tra l’ATM S.p.A. e le Organizzazioni Sindacali. Il contratto verrà sottoposto a referendum dei lavoratori entro il prossimo mercoledì 5 maggio 2021. Saranno infatti proprio i lavoratori ad avere l’ultima parola sull’entrata in vigore dell’accordo. “E’ motivo di grande soddisfazione – dichiara l’Assessore con delega ai Rapporti con ATM Francesco Gallo – vedere giunto al termine un iter lungo e complesso, che oggi ha portato alla definizione di un accordo di secondo livello figlio di un costruttivo avvicinamento tra le esigenze e le ambizioni dell’Azienda ed i suggerimenti che le Organizzazioni Sindacali hanno progressivamente rappresentato”. “Siamo molto contenti – aggiunge il Presidente di ATM Giuseppe Campagna – che si sia raggiunto un accordo tra l’Azienda e le Organizzazioni Sindacali che certamente racchiude in sé i principi di meritocrazia ed equilibrio che lo hanno ispirato ed allo stesso tempo valorizza l’impegno profuso quotidianamente dai lavoratori. Saranno i lavoratori – conclude Campagna – a dare il via libera all’accordo pronunciandosi sullo stesso con il referendum aziendale, rispetto al quale attendiamo con ottimismo l’esito, convinti della bontà dell’accordo siglato con le Organizzazioni Sindacali. L’accordo di secondo livello consta di una parte normativa che incentiva l’impegno del dipendente e di un sistema premiante basato sulle performance aziendali e del singolo lavoratore, compatibilmente con gli obiettivi che ATM ha fatto propri con l’adozione di un ambizioso piano industriale, al fine di migliorare costantemente i livelli di qualità ed efficienza dei servizi offerti”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...