Messina, presentato il nuovo piano tariffario di ATM S.p.A.

Il presidente Campagna: “Grazie ai nuovi biglietti e abbonamenti previsti si ha la possibilità di risparmiare quasi il 30 % rispetto alle tariffe attuali"

Messina, è già operativo il nuovo piano tariffario di ATM S.p.A. Sono numerosi i cambiamenti introdotti per venire sempre più incontro alle necessità dei viaggiatori. “Grazie ai nuovi biglietti e abbonamenti previsti si ha la possibilità di risparmiare quasi il 30 % rispetto alle tariffe attuali, facilitando gli utenti nelle loro attività quotidiane – dichiara il Presidente della società Giuseppe Campagna”.

In particolare, per il trasporto pubblico locale, sono in vendita il nuovo biglietto settimanale e il biglietto “72 ore”. Validi per tutte le linee, il primo ha una durata di sette giorni al prezzo di venti euro mentre il secondo, pensato per il weekend ma utilizzabile in qualsiasi giorno della settimana, è acquistabile a dieci euro. Per consentire agli utenti di utilizzare al meglio il sistema “a pettine”, nato per la particolare conformazione del territorio messinese, il biglietto “2 corse” è stato riadattato in modo da permettere due obliterazioni in giornata da 100 minuti ciascuna, consentendo agli utenti di prendere più mezzi con un unico biglietto, sia nel viaggio di andata che in quello di ritorno.
I parcheggi “Fosso” in via La Farina e “Torri Morandi”, quest’ultimo solo per il periodo di apertura stagionale, vengono equiparati al parcheggio su strada nella ZTL, con tariffa oraria di un euro e i tagliandi mattina/pomeriggio e giornata intera rispettivamente al prezzo di tre e cinque euro. È stata inoltre dimezzata la tariffa oraria per i parcheggi di interscambio “Gazzi” e “Annunziata” che è passata da un euro a 0,50 cent. Il parcheggio “Zaera” e il parcheggio “Cavallotti” possiedono la stessa tariffazione oraria di un euro e possono essere utilizzati anche con nuove tipologie di abbonamento come la tariffa per mezza giornata (ore 7-15/13-21) al prezzo di 5 euro, per l’intera giornata (H24) a nove euro, per tre giorni (H24) a 25 euro e settimanale (H24) a 55 euro. Questi abbonamenti sono nati anche con l’obiettivo di agevolare turisti e crocieristi che potranno lasciare l’auto per godersi in tranquillità le loro vacanze. Soddisfatto per l’iniziativa anche Vincenzo Astolfo, delegato provinciale delle FIAVET – Confcommercio, Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo, che sottolinea: “Queste offerte si configurano come un ulteriore servizio a disposizione di tutti i visitatori e di coloro che partono da Messina per la propria crociera. Si tratta di un primo passo di una collaborazione con ATM per facilitare anche i commercianti e coloro che lavorano nel centro cittadino con nuovi servizi”.
Sono inoltre disponibili per i parcheggi “Cavallotti” e “Zaera” anche abbonamenti mensili per mattina (ore 7-15), pomeriggio (ore 13-21) e notturni (ore 20-8) al prezzo di 50 euro e due diverse tipologie di abbonamento annuale 7–21 e h 24, rispettivamente al prezzo di 700 e 1000 euro. “Vogliamo fare in modo che i messinesi e tutti coloro che vivono la città abbiano la possibilità di servirsi al meglio di autobus, tram e parcheggi – conclude il Presidente di ATM – con l’obiettivo di rendere la mobilità a Messina sempre più comoda e sostenibile”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...