Messina, “La sicurezza è un salvagente”: presentata nuova campagna di prevenzione su HIV e AIDS

Attraverso un’attività di comunicazione mirata saranno esposte locandine sui bus ATM, con l’obiettivo di informare i giovani in maniera immediata e diretta

Messina, nel corso di una conferenza stampa “itinerante” a bordo di un bus ATM, con partenza da Piazza Unione Europea, arrivo al parcheggio Cavallotti e ritorno in Piazza, l’Assessore alle Politiche della Salute Alessandra Calafiore e il Presidente di ATM Giuseppe Campagna hanno illustrato oggi “La Sicurezza è un salvagente – anche se non sai nuotare benissimo”, campagna di sensibilizzazione alla prevenzione di HIV/AIDS e infezioni sessualmente trasmissibili. All’incontro con i giornalisti hanno preso parte il dott. Antonio Albanese del Dipartimento malattie infettive dell’Ospedale Papardo e il Presidente dell’Arcigay Messina Makwan Rosario Duca. “Il messaggio di questa campagna è la prevenzione anche attraverso il controllo e la verifica di coloro che hanno avuto rapporti a rischio”, spiega l’Assessore Calafiore. “La sensibilizzazione – prosegue l’Assessore – è rivolta in particolar modo ai giovani che maggiormente utilizzano i mezzi pubblici in vista dell’apertura dell’anno scolastico, ma anche al resto della collettività senza differenze di età o di sesso soprattutto se si parla di un virus che circola già dagli anni Ottanta. Non esiste un vaccino per l’HIV e quindi l’unica misura per contrastarlo è la prevenzione, l’attenzione ed il controllo continuo. Purtroppo di questo problema non si parla sufficientemente – conclude l’Assessore Calafiore – e quindi l’obiettivo della campagna è anche quello di diffondere questa iniziativa all’interno delle scuole per far conoscere a fondo il problema”.

Il Presidente Campagna ha poi aggiunto: “Questa è una campagna con cui l’Amministrazione comunale, l’Assessore Calafiore in primis, insieme a tutti coloro che si occupano e che si sono occupati della lotta all’HIV, intende sensibilizzare alla prevenzione del contagio. Oggi purtroppo siamo distratti dalla preoccupazione del Covid e forse si trascurano queste tipologie di malattia. Tecnicamente noi come azienda abbiamo dato la disponibilità dei mezzi di ATM perché crediamo sia un buon veicolo di comunicazione e sensibilizzazione della cittadinanza. Abbiamo infatti normalmente circa due milioni di persone che usufruiscono dei nostri autobus e quindi riteniamo importante far passare questo messaggio e la stessa campagna è stata prevista anche con l’utilizzo dei Gratta e Sosta che saranno in distribuzione a breve, ricordando che su quelli collegati agli abbonamenti estivi il messaggio era già stato inserito”. Mentre il dott. Albanese ha sottolineato come col diffondersi del Coronavirus le malattie infettive sessualmente trasmissibili sono state parzialmente trascurate a livello preventivo e invece in ospedale ci si confronta quotidianamente con questa patologia, il Presidente Duca ha espresso soddisfazione per la partecipazione alla presentazione di questa iniziativa proposta in sinergia con l’Assessore Calafiore, ringraziando tutti coloro che hanno avuto un ruolo attivo. “La Sicurezza è un salvagente”, promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con ATM SpA e con le Unità Malattie Infettive delle Aziende Ospedaliere, Universitaria “G. Martino” Policlinico e Papardo di Messina, è finalizzata a sensibilizzare la collettività sulla prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili e rappresenta la continuità di “Viaggia Sicuro”, la campagna lanciata ad agosto 2019, interrottasi causa pandemia, rivolta soprattutto ai giovani tra i quali si registra l’incidenza maggiore di infezione da HIV.

Attraverso un’attività di comunicazione mirata caratterizzata da una pubblicità dinamica, saranno esposte locandine sui bus ATM, con l’obiettivo di informare i giovani in maniera immediata e diretta sulla campagna, anche attraverso l’indicazione di recapiti telefonici ai quali rivolgersi per ricevere informazioni e supporto per eventuali infezioni contratte o altre problematiche del genere. Per info e prenotazioni ci si può rivolgere infatti all’Unità Operativa Malattie Infettive del Policlinico al numero telefonico 090-2212032 oppure via email [email protected] e all’Unità Operativa Malattie Infettive del Papardo ai numeri telefonici 090-3992329 e 090-3992325.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...