Messina, Giornata Nazionale sulla SLA: la Fontana Senatoria si illumina di verde

Messina, stasera e domani per la La notte tra oggi, sabato 18 e domani, domenica 19, la Fontana Senatoria di Piazza Unione Europea si illumina di verde in occasione delle celebrazioni della XIV Giornata Nazionale SLA. Il Comune di Messina ha aderito quindi all’iniziativa “Coloriamo l’Italia di verde” promossa da AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Il verde è il colore simbolo di AISLA e soprattutto della speranza per arrivare a sconfiggere la SLA, malattia ad oggi ancora inguaribile.
L’Amministrazione comunale ha aderito alla Giornata partecipando anche alla divulgazione di informazioni su questa malattia ed ha concesso il patrocino per sostenere la ricerca scientifica. “Abbiamo aderito all’iniziativa – evidenzia l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore – per ribadire il forte impegno dell’Amministrazione De Luca nei confronti delle persone fragili e in particolare di quelle non autosufficienti più bisognose di altre di cure e assistenza particolari. Oltre a sensibilizzare i cittadini sulla SLA, attraverso un gesto simbolico quale l’illuminazione della Fontana Senatoria, è nostro intendimento porre l’attenzione anche sull’importanza della ricerca nei confronti di una malattia neurodegenerativa per cui attualmente non esistono cure e la necessità di potere dare risposte concrete ai bisogni dei pazienti affetti da questa patologia”. L’iniziativa, rivolta a tutta la cittadinanza, affinché attraverso un piccolo gesto si possa far “luce” su una malattia che colpisce tante persone e tante famiglie, prevede nei Comuni che hanno aderito, la presenza di un banchetto per la raccolta fondi. A tal fine, a Messina sarà allestito un gazebo a piazza Cairoli, lato monte, a cura dell’Associazione di Promozione Sociale per le Malattie Neuromuscolari Rare che provvederà alla distribuzione di magliette, cappellini, palloncini, gadget vari e bottiglie di vino, a fronte di piccole donazioni per sostenere i progetti dell’Associazione rivolti all’assistenza delle persone con SLA e delle loro famiglie.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...