fbpx
CAMBIA LINGUA

Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel 2022

Nonostante la lunga prigionia, i componenti della famiglia Langone godono di buone condizioni di salute

Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel 2022.

Nelle scorse ore sono stati liberati tre cittadini italiani, Rocco Langone, la moglie Maria Donata Caivano e il figlio Giovanni Langone, che erano stati sequestrati il 19 maggio 2022 nella loro abitazione alla periferia della città di Koutiala, a sud est della capitale del Mali, Bamako, dove vivevano da diversi anni.

Si tratta di un’area particolarmente permeata dalla presenza di miliziani jihadisti. Il rapimento era avvenuto da parte di una fazione jihadista riconducibile al JNIM, Gruppo di supporto per l’Islam e i musulmani, allineata con al-Qa’ida, attiva in larga parte dell’Africa Occidentale. La famiglia Langone viveva a Koutiala da diversi anni, all’interno di una comunità di Testimoni di Geova, del tutto integrati.

“Il rilascio della famiglia è stato reso possibile grazie all’intensa attività avviata dall’AISE, di concerto con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, fin dall’immediatezza del sequestro, e in particolare grazie ai contatti dell’Agenzia con personalità tribali e con i servizi di intelligence locali”. Lo rende noto Palazzo Chigi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nonostante la lunga prigionia, i componenti della famiglia Langone godono di buone condizioni di salute.

Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel 2022

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×