Lecco, Comune di Lecco e Fondazione comunitaria: una raccolta fondi per il polo vaccinale

Il polo vaccinale lecchese sarà presidiato dai dipendenti dell’ASST di Lecco e dai medici di medicina generale

Lecco, Comune di Lecco e Fondazione comunitaria del Lecchese onlus, di comune accordo con ATS Brianza e ASST Lecco, lanciano una raccolta fondi rivolta alle aziende e alle associazioni di categoria del territorio per coprire le spese di allestimento e quelle dei servizi connessi alla prima fase della campagna vaccinale della popolazione lecchese che prenderà il via presso il Palataurus di Lecco.

“In questa prima fase – spiega il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni – saranno gli over 80 e le categorie speciali a essere interessati: l’80% di questa popolazione (per la provincia di Lecco) deve essere ancora vaccinata e potrà fare riferimento al polo vaccinale del Palataurus (viale Giacomo Brodolini 35, Lecco). Il polo vaccinale lecchese sarà presidiato dai dipendenti dell’ASST di Lecco e dai medici di medicina generale. Le convocazioni con data e luogo della vaccinazione saranno indicate ai soggetti interessati tramite i canali individuati da Regione Lombardia”.

Per sostenere concretamente la raccolta dedicata alla “Fase 1” della vaccinazione riguardante gli over 80 e le categorie speciali di tutta la provincia di Lecco, i soggetti interessati possono contribuire con una donazione sul conto corrente intestato alla Fondazione comunitaria del Lecchese:

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Intesa Sanpaolo Milano – Filiale accentrata TERZO SETTORE
IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286

Banca della Valsassina
IBAN:IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306

Causale: “Aiutiamoci – Polo vaccinale”. Le donazioni al Fondo “Aiutiamoci – Polo vaccinale” danno diritto ai benefici fiscali previsti dalla normativa vigente. Per informazioni: Fondazione comunitaria del Lecchese – tel. 0341 353123, cell. 348 8081169.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...