fbpx
CAMBIA LINGUA

L’ ex Premier Mario Draghi in merito all’impatto sull’economia europea dichiara “sarà recessione in Ue entro la fine dell’anno”

L’ex Premier Mario Draghi ha parlato dell'impatto sull'economia europea dichiarando che probabilmente attenuato dal basso livello di disoccupazione. “È abbastanza chiaro che i primi due trimestri del prossimo anno lo dimostreranno".

L’ ex Premier Mario Draghi in merito all’impatto sull’economia europea dichiara “sarà recessione in Ue entro la fine dell’anno”

L’ex Premier Mario Draghi ha parlato dell’impatto sull’economia europea dichiarando che probabilmente attenuato dal basso livello di disoccupazione. “È abbastanza chiaro che i primi due trimestri del prossimo anno lo dimostreranno”.
L’ex premier, Mario Draghi, ha dichiarato, in una Conferenza del “Financial Times”, che prevede che l’Europa: “è quasi sicuro che avremo una recessione entro la fine dell’anno. È abbastanza chiaro che i primi due trimestri del prossimo anno lo dimostreranno”.

“O l’Europa agisce insieme e diventa un’unione più profonda, un’unione capace di esprimere una politica estera e una politica di difesa, oltre a tutte le politiche economiche oppure temo che l’Unione Europea non sopravviverà se non come mercato unico”, ha dichiarato l’ex Premier Mario Draghi.
“L’economia europea ha perso competitività negli ultimi 20 e più anni, rispetto non solo agli Stati Uniti ma anche al Giappone, alla Corea del Sud e, ovviamente, alla Cina”, ha aggiunto spiegando che “Per avere un’economia in grado di sostenere una società che invecchia al ritmo che abbiamo in Europa, dobbiamo avere una produttività molto più elevata”.

La Commissione Europea ha incaricato l’ex Premier Mario Draghi, di stilare un rapporto che descriva possibili opzioni di intervento per affrontare l’erosione della competitività globale.
In merito alla situazione attuale ha dichiarato che “Il punto di partenza di questa recessione è piuttosto elevato: non abbiamo mai avuto una disoccupazione così bassa. Quindi potremmo avere una recessione, ma forse non sarà destabilizzante. È abbastanza chiaro che i primi due trimestri del prossimo anno lo dimostreranno”.

L’ ex Premier Mario Draghi in merito all’impatto sull’economia europea dichiara "sarà recessione in Ue entro la fine dell'anno”

 

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×