fbpx

INPS: “Parte il supporto formazione e lavoro per gli ex percettori di reddito di cittadinanza”

Oltre 4000 le domande già processate in tempo reale. Disponibili circa 600 mila potenziali posti nei corsi di formazione e 60 mila opportunità di lavoro sulla piattaforma del Sistema informativo di inclusione sociale e lavorativo.

INPS: “Parte il supporto formazione e lavoro per gli ex percettori di reddito di cittadinanza”

Oltre 4000 le domande già processate in tempo reale. Disponibili circa 600 mila potenziali posti nei corsi di formazione e 60 mila opportunità di lavoro sulla piattaforma del Sistema informativo di inclusione sociale e lavorativo.
Comunicati i primi risultati del SIISL, ovvero il Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa, istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Una piattaforma realizzata dall’INPS per accedere alla nuova misura Supporto Formazione e Lavoro.

Attraverso la piattaforma è possibile ricevere il nuovo sostegno economico anche detto Bonus SFL da 350 euro mensili, a seguito di verifica dei requisiti, e di procedere con l’iscrizione alla formazione finalizzata all’inserimento lavorativo.
A Roma il 1° settembre 2023 risultano oltre 4000 domande processate, circa 600 mila potenziali posti nei corsi di formazione e 60 mila opportunità di lavoro. Questi sono i primi numeri registrati dalla piattaforma del Sistema informativo di inclusione sociale e lavorativo, a meno di 24 ore dal suo debutto on line.

Questa mattina, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Marina Calderone, alla presenza del commissario straordinario Micaela Gelera e del Direttore Generale Vincenzo Caridi, ha visitato la Direzione Generale dell’INPS e in particolare la Sala Controllo dei Sistemi Informatici per verificare l’avvio del nuovo Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativa (SIISL) e il conseguente caricamento delle domande per la nuova misura di Supporto alla formazione e al lavoro per gli ex percettori del reddito di cittadinanza.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il Ministro, durante l’incontro con i dirigenti e i funzionari dell’Istituto, ha espresso i propri ringraziamenti per l’impegno e la professionalità profusi al servizio dell’Italia.
A mezzogiorno erano già pervenute 4.015 domande per l’SFL, mentre sul Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativo, a cui è possibile accedere tramite il portale www.inps.it, erano già presenti 52798 offerte formative per una platea potenziale di almeno 600 mila di possibili fruitori e 25.691 annuncio di lavoro per circa 60 mila opportunità di lavoro.
I dati sono tutti in continuo aggiornamento e descrivono una vivacità sia dell’offerta formativa che lavorativa.

Inps

 

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×