fbpx

Il Ministro dell’Interno Piantedosi con il Ministro dell’Interno libico e tunisino: una salda amicizia con la comune appartenenza mediterranea

Il Ministro dell’Interno Piantedosi ha incontrato al Viminale il Ministro dell’Interno libico e tunisino.

Il Ministro dell’Interno Piantedosi con il Ministro dell’Interno libico e tunisino: una salda amicizia con la comune appartenenza mediterranea

Il Ministro dell’Interno Piantedosi ha incontrato al Viminale il Ministro dell’Interno libico e tunisino.
Oggi si è tenuto al Viminale l’incontro del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi con il Ministro dell’Interno libico Imad Mustafa Trabelsi e il Ministro dell’Interno tunisino Kamel Fekih. In apertura del proficuo incontro il Ministro Piantedosi ha sottolineato la salda amicizia e la comune appartenenza mediterranea che lega i tre Paesi, e ha ringraziato i suoi omologhi per “l’incessante impegno nella prevenzione delle partenze irregolari”.

Il Ministro Piantedosi ha dichiarato che “La riunione di oggi scaturisce dalla volontà condivisa in occasione del nostro recente incontro a Palermo, e rappresenta il primo appuntamento per avviare un dialogo strutturato, in un formato innovativo”.
“I nostri tre Paesi – continua il titolare del Viminale – sono in prima linea nella gestione di sfide di portata transnazionale che rivestono una valenza cruciale ai fini della stabilità della regione del Mediterraneo. La migrazione è una emergenza che non riguarda solo i nostri Paesi ma riguarda tutta l’Unione europea con la quale occorre rafforzare il rapporto di cooperazione.
L’obiettivo principale rimane quello di colpire i trafficanti, attraverso un impegno congiunto e il potenziamento dello scambio info – investigativo sui flussi migratori. Oltre alla lotta al traffico di esseri umani è necessaria una azione di implementazione e potenziamento dei rimpatri volontari assistiti da Libia e Tunisia verso i Paesi di origine, attraverso la costituzione di una cabina di regia congiunta, per il monitoraggio delle attività” ‎ha concluso il Ministro Piantedosi.

Il Ministro dell’Interno Piantedosi con il Ministro dell’Interno libico e tunisino: una salda amicizia con la comune appartenenza mediterranea

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×