fbpx

Il Ministero dell’istruzione premia con 619 mila euro in più gli ITS liguri, primi in Italia per qualità.

Stanziati dalla giunta per annualità 23/24 1,8 milioni di euro per confermare la Liguria leader nazionale.

Il Ministero dell’istruzione premia con 619 mila euro in più gli ITS liguri, primi in Italia per qualità.

Un milione e 827mila euro per l’anno formativo 2023/2024, di cui 619 mila a titolo di premialità per gli eccellenti risultati raggiunti. Questa la somma erogata dal ministero dell’Istruzione e del Merito a favore delle fondazioni Its (Istituti Tecnologici Superiori) Academy della Regione Liguria.

Il riparto dei fondi è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Formazione Marco Scajola.

Il finanziamento è il risultato del monitoraggio realizzato da Indire (Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa) che ha visto la Liguria classificarsi come prima in Italia per qualità degli Its con uno stato di eccellenza attribuito a tutti gli 11 percorsi, conclusi al 31 dicembre 2021, analizzati.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“Lo straordinario lavoro che stiamo facendo con gli Its ci viene ufficialmente riconosciuto a livello ministeriale – spiegano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale Marco Scajola -. Oltre il 90% degli iscritti ai percorsi proposti in Liguria risultano impiegati. Dieci percorsi su undici analizzati sono stati ritenuti meritevoli di premialità, un risultato che solo la nostra regione è riuscita a raggiungere e che è testimonianza diretta dell’altissimo livello di ciò che viene offerto gratuitamente”.

Puntiamo a migliorare ancora – continua l’assessore Scajola – grazie a questi fondi che ci consentiranno di potenziare la nostra offerta e anche all’eccellente lavoro che stanno facendo gli istituti di nuova costituzione di Imperia e Santa Margherita Ligure. L’obiettivo è quello di far conoscere a più persone possibili i nostri percorsi e confermarci leader italiani del settore”.

Nel dettaglio: 1 milione e 208mila euro è assegnato alla Regione Liguria in base al numero di studenti ammessi al secondo/terzo anno e al numero di studenti ammessi all’esame, nell’anno 2022, al netto del numero del valore soglia dei diplomati dei percorsi valutati nell’anno 2023 ovvero quelli conclusi al 31 dicembre 2021; 619mila euro sono assegnati come premialità secondo i criteri del suddetto monitoraggio sui corsi conclusi al 31 dicembre 2021.

I fondi verranno utilizzati per: realizzare nuovi percorsi e valorizzarne il profilo internazionale, dotare gli Its di nuove sedi, potenziare i laboratori, installare infrastrutture tecnologicamente avanzate comprese quelle per la formazione a distanza.

Questa la ripartizione:

  • 1milione e 319mila euro all’Its Academy per la mobilità sostenibile – Settore Trasporti marittimi – pesca – Accademia Italiana della Marina Mercantile di Genova;
  • 226mila euro all’Its Academy per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione – Information e Communication Technology Accademia Digitale di Genova;
  • 217mila euro all’Its Academy per le nuove tecnologie per il made in Italy – Settore Meccanico/navalmeccanico cantieristica e nautica da diporto della Spezia;
  • 64mila euro all’Its Academy Efficienza Energetica di Savona.

Ministero dell'istruzione premia con 619 mila euro in più gli ITS liguri, primi in Italia per qualità.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×