Grosseto, inaugurata la pinacoteca nella sala Pegaso della Provincia

In esposizione a palazzo Aldobrandeschi 28 artisti per un totale di oltre 40 opere

Grosseto, taglio del nastro a palazzo Aldobrandeschi per l’inaugurazione della pinacoteca all’interno della sala Pegaso. Una mostra permanente con più di 40 quadri di 28 artisti realizzata grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione provinciale e il polo liceale Pietro Aldi, nell’ambito del progetto “Rigenerare il patrimonio artistico della Provincia di Grosseto: una sfida per il futuro”. Ma non solo. Ad arricchire la pinacoteca ci sono anche la lapide marmorea del primo presidente della Provincia di Grosseto, Vittorio Valeri, il cui quadro è esposto insieme a quello del primo presidente del Consiglio provinciale grossetano Ciro Aldi Mai, e il quadro “La battaglia di San Giovanni” posizionato all’inizio delle scale interne del palazzo e donato all’Amministrazione dal pittore Lapo Simeoni.

Il primo passo è stato il recupero delle opere pittoriche sparse nei vari uffici dei palazzi provinciali, la loro catalogazione attraverso una didattica laboratoriale del “learning by doing” grazie al quale gli studenti, insieme al professor Roberto Aureli, hanno imparato a selezionare il materiale, a catalogarlo, descriverlo, custodirlo e di conseguenza apprezzarlo e amarlo.

“Questa importante iniziativa – commenta il presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna – giunge alla conclusione di 3 anni di lavoro. Lo smembramento della Provincia come organo amministrativo avvenuto negli ultimi anni, sta provocando una perdita di materiale documentario di assoluto valore storico, che per questo ha bisogno di essere catalogato, conservato e reso fruibile sia per le scuole che per i cittadini. Da questa consapevolezza è nata la sinergia con il liceo Pietro Aldi e con il professor Roberto Aureli, che ringrazio insieme al dirigente scolastico Roberto Mugnai e alla consigliera con delega alla Cultura, Olga Ciaramella per l’ottimo lavoro che hanno svolto insieme agli studenti. Ci tengo anche a ringraziare la direttrice della biblioteca Chelliana, Anna Bonelli, e la dottoressa Simona Pozzi, grazie alle quali è stato possibile recuperare la lapide del primo presidente della Provincia di Grosseto, Vittorio Valeri. Grazie, inoltre, alle restauratrici e a tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto. Questa mostra rappresenta un’opportunità di arricchimento culturale per tutti coloro che entrando nella sala Pegaso scopriranno colori, atmosfere e luoghi della nostra Maremma”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

“Partecipando attivamente al recupero di queste opere – spiega la consigliera con delega alla Cultura, Olga Ciaramella – imparano il valore delle opere che appartengono alla comunità di cui fanno parte. Sono sempre più convinta che arte e cultura rivestano un ruolo principale nella crescita degli studenti e che la tutela e la fruibilità pubblica dei beni artistici abbiano un ruolo principale nella promozione del nostro territorio. Dopo la liberatoria da parte della Soprintendenza alle belle arti che dichiara che le opere interessate non sono soggette a nessun tipo di vincolo, sono particolarmente felice, attraverso il lavoro portato avanti con il Polo liceale Aldi, di poter offrire al pubblico l’opportunità di ammirare le opere che andranno a costituire una mostra stabile della Provincia di Grosseto”.

La mostra si potrà visitare negli orari di apertura della Provincia il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14 e il martedì e giovedì dalle 8 alle 17.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...