fbpx
CAMBIA LINGUA

Giornata della memoria, a Milano 14 nuove pietre d’inciampo

Altre 13 Pietre d'Inciampo verranno posate il 7 marzo

Giornata della memoria, a Milano 14 nuove pietre d’inciampo.

A Milano sono state posate 14 nuove pietre d’inciampo, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata della Memoria. La posa è avvenuta questa mattina, alla presenza della Presidente del Consiglio comunale, Elena Buscemi, e dei presidenti di municipio Mattia Abdu (Municipio 1), Simone Locatelli (Municipio 2) e Caterina Antola (Municipio 3).

«Posare una Pietra d’inciampo significa far tornare a casa idealmente una persona deportata nei campi di sterminio dall’abominio nazifascista – ha detto la Presidente del Consiglio comunale, Elena Buscemi -. Per il Comune di Milano è molto importante riportare all’attenzione della città la memoria di queste persone e le loro storie familiari. Queste Pietre sono un antidoto contro l’indifferenza».

Altre 13 Pietre d’Inciampo verranno posate il 7 marzo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

53487148690_080b01a8f9_o

Di seguito i nomi degli iscritti e le vie interessate:

Weissenstein De Francesco Margaret, via Renato Fucini 5;

Morandi Anacleto, via Eugenio Carpi 3;

Foà Bianca, via Pompeo Cambiasi 3;

Cajelli Giuseppe, via Bernardino de’ Conti 6;

Giuliani Mario, via Giovanni Terruggia 6;

Valagussa Angelo, viale Affori 20;

Bosè Egidio, via Cesare Brivio 7;

Agresti Elio, via Amilcare Bonomi 2;

Arabo Eugenio, via privata Leonardo Bruni 13;

Merlini Giuseppe, via Don Giovanni Verità 7;

Dana Sara, via Giovanni Battista Casella 41;

Behar Lea, via Giovanni Battista Casella 41;

Thomas Carlotta, via Emanuele Odazio 6.

53487030090_97a5b94062_o

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×