FORUMPA PREMIA IL COMUNE DI MILANO PER IL BILANCIO PARTECIPATIVO

131

Rappresentato dall’Assessore Lipparini, il Comune di Milano è stato premiato dal ForumPA per il progetto del Bilancio Partecipativo. ForumPA è la società del Gruppo Digital 360 che da ormai una trentina di anni favorisce l’incontro nelle realtà locali fra la pubblica amministrazione, le imprese private, la ricerca e la società civile. Questo obiettivo è perseguito attraverso dalla ForumPA in vari modi e con vari metodi: ricerche e mappature del territorio, creazione di format innovativi, eventi aperti al pubblico e altro.

Nell’edizione di quest’anno del Forum è stato premiato il progetto del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano: un progetto che ha visto la cittadinanza e i city users come parte attiva del cambiamento futura della città di Milano. Come risaputo è stato possibile presentare vari progetti che sono stati valutati per essere scelti fra i nove vincitori (uno per ogni municipio del Comune di Milano) e finanziati nella loro realizzazione in parte dal Comune di Milano.

Proprio per queste sue caratteristiche il Bilancio Partecipativo è stato premiato con la motivazione che lo vedeva come un progetto “meritevole in base ai criteri di innovatività, trasferibilità, rilevanza e sostenibilità economica”.

L’assessore del Comune di Milano alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data, Lorenzo Lipparini, ha espresso la sua gratitudine per questo riconoscimento come ha dichiarato “Grazie a Forum PA per il riconoscimento del lavoro del Comune di Milano in ambito partecipativo. In questo lungo anno abbiamo lavorato con i cittadini e con i city users per disegnare insieme la città, investendo nella realizzazione di nuovi spazi verdi e di servizi e nella progettazione di nuovi percorsi per la mobilità sostenibile. Dopo la proclamazione dello scorso 18 aprile si è aperta ora una nuova fase, che porterà alla realizzazione dei nove progetti vincitori, uno per ogni Municipio, ma anche in questo caso i cittadini saranno sempre coinvolti, grazie a un aggiornamento costante dello stato di avanzamento dei lavori”.

Articolo di Daniel Bidussa

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...