fbpx
CAMBIA LINGUA

Eletti per acclamazione i nuovi capigruppo del Partito Democratico alla Camera e al Senato

Elly Schlein sceglie Chiara Braga alla Camera e Francesco Boccia capogruppo al Senato.

Eletti per acclamazione i nuovi capigruppo del Partito Democratico alla Camera e al Senato.

Elly Schlein ha scelto i nuovi capigruppo del Partito Democratico alla Camera e al Senato, eletti entrambi ogi per acclamazione in assemblea: a Montecitorio sarà Chiara Braga a guidare i dem, a Palazzo Madama Francesco Boccia.
I nuovi capigruppo del Partito Democratico alla Camera dei deputati e al Senato sono stati scelti da Ell Schlein -nel nome della discontinuità rispetto alla precedente segreteria e dopo le dimissioni delle uscenti Debora Serracchiani e Simona Malpezzi- e le due assemblee li hanno eletti er acclamazione.
I nuovi capigruppo sono stati entrambi sostenitori della corsa di Schlein alla guida del Pd, con Boccia che ha anche coordinato la sua campagna elettorale.

Ora per la leader dem si apre la partita della segreteria, che Schlein deve ancora decidere come comporre e che sta suscitando qualche malumore nel gruppo che ha sostenuto Bonaccini.
Chiara Braga, deputata dal 2008, è stata responsabile della Transizione ecologica, Sostenibilità e Infrastrutture durante l’ultima segreteria di Enrico Letta.
« Grazie a tutti voi, soprattutto alle colleghe, a Debora Serracchiani che ha guidato il gruppo in questi anni e mesi complicati; un grazie alla Segretaria, a Elly, per la sua fiducia. Sento tutta la responsabilità e spero di essere all’altezza della sfida che si è aperta con la sua elezione. E infine un ringraziamento al Pd, al nostro partito che è stato speranza per milioni di italiani e italiane e deve continuare ad esserlo», così Chira Braga in una dichiarazione.
Francesco Boccia, invece, deputato dal 2008 al 2022, alle ultime elezioni è stato confermato parlamentare per il Partito Democratico ma a Palazzo Madama. Boccia è stato Ministro del governo -nel corso del secondo governo Conte- titolare del dicastero degli Affari Regionali. Nel 2019 è stato a sua volta candidato alle primarie del Pd, ma non ha superato il primo step del voto nei circoli dem. Poi la scelta di sostenere Nicola Zingaretti, risultato successivamente vincitore.

Eletti per acclamazione i nuovi capigruppo del Partito Democratico alla Camera e al Senato.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×