Cremona, nuovi interventi del Comune a sostegno delle imprese più colpite dall’emergenza sanitaria

Un' attenzione particolare sarà destinata a sostegno degli affitti delle imprese attraverso un bando specifico

Cremona, nell’incontro odierno, da tutti i presenti valutato molto positivamente, convocato per condividere con le rappresentanze della categorie economiche e delle parti sociali risorse e interventi da parte dell’Amministrazione comunale da destinare alle attività economiche più colpite dalla emergenza sanitaria, al quale hanno partecipato i rappresentanti di Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Asvicom, CNA, Confartigianato, CGIL, CISL e UIL, si è definito l’inizio di un’attività di coprogettazione tra tutti gli interessati di cui sono stati condivisi criteri ed ambiti d’intervento.

Un’ attenzione particolare sarà destinata a sostegno degli affitti delle imprese attraverso un bando specifico. Si prevedono inoltre fondi comunali per l’esenzione del plateatico per tutto il 2021, qualora non arrivasse il contributo del Governo su questo tema.

 

Condiviso da tutti anche un aiuto degli enti pubblici al sistema fieristico cremonese. Sono previsti anche sostegni alle categorie più penalizzate dalle chiusure.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Rispetto alla TARI sono allo studio ulteriori stanziamenti comunali per poter agevolare le categorie più colpite dalle chiusure dovute alla pandemia, sempre qualora non arrivasse dal Governo un aiuto che, insieme ad ANCI, si sta sollecitando.

 

Si apre un tavolo di lavoro permanente sul tema del sostegno al lavoro, con il monitoraggio dei progetti già in corso, come quello sui tirocini (T.A.P.P.E.) o i percorsi sull’inserimento lavorativo, con l’obiettivo di informare le imprese e aggiungere altri strumenti intercettando, grazie a Informagiovani e Camera di Commercio, altri progetti. L’Amministrazione Comunale e le categorie sociali ed economiche si impegnano a monitorare insieme il percorso dandosi appuntamento per il 3 maggio.

 

La settimana prossima la Giunta incontrerà il mondo del terzo settore insieme alle rappresentanze sociali, per discutere ulteriori aiuti diretti a famiglie e persone fragili.

Prosegue unitariamente il lavoro per stare a fianco di imprese e famiglie e aiutare la città a resistere e a crescere.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...