Cremona, l’accesso ai plessi scolastici privilegiando la mobilità dolce

Cremona, 21 settembre 2020 – Al via da domani, martedì 22 settembre, i lavori per la realizzazione delle zone 30 nell’ambito dei percorsi del piedibus nel quartiere Po. L’intervento, che ha un costo complessivo 36.760,00 Euro ed è reso possibile grazie al finanziamento ottenuto dal Comune di Cremona nell’ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del Ministero dell’Ambiente, ha come obiettivo il miglioramento dell’accesso ai plessi scolastici del quartiere, privilegiando la mobilità dolce e pedonale anziché l’utilizzo di veicoli.

Il progetto prevede la protezione di alcuni accessi alle strade interne all’anello costituito dalle vie Lugo, Trebbia, Serio e Po, attraverso interventi strutturali così da obbligare il rallentamento dei veicoli sulle vie Lugo, Chiese, Mella e Ticino.

I lavori inizieranno partendo da via Mella, per proseguire quindi in via Chiese e via Lugo. In particolare, in via Mella e via Chiese sarà ridefinito l’incrocio con via Trebbia allargando i marciapiedi che si trovano all’angolo della strada. Sarà ristretto l’ingresso a via Mella in modo da evidenziare l’accesso alla nuova zona 30 con rialzo dell’incrocio e dell’attraversamento pedonale.

In alcuni punti di via Lugo saranno posti dossi rallentatori in asfalto per ridurre le velocità, sarà ridefinito l’ingresso da viale Po, sempre per evidenziare l’accesso ad una zona 30, mentre saranno poste delle protezioni dell’attraversamento ciclopedonale di via Lugo con viale Po. Oltre a queste opere di carattere edile, si interverrà anche sulla segnaletica stradale verticale ed orizzontale.

I lavori che iniziano domani vanno a completare la progettualità finanziata dal bando nazionale grazie al quale è stato possibile mettere in sicurezza l’accesso ad altri plessi scolastici cittadini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...