Cosa ha deciso il Consiglio dei Ministri nella seduta del 12 Marzo 2021

L'Italia in zona rossa a Pasqua, la prova orale per gli avvocati e Vezzali Sottosegretario allo Sport

Il 12 Marzo 2021 si è riunito il Consiglio dei Ministri, presieduto dal Presidente del Consiglio Mario Draghi, per affrontare tematiche urgenti come l’incremento recente dell’indice dei contagi, le chiusure conseguenti e, connessi a queste, i provvedimenti economici di ristoro da adottare. All’ordine del giorno pure le decisioni da adottare per l’imminente festività pasquale. Il risultato del lavoro dei ministri è un decreto-legge che entrerà in vigore il 15 Marzo e le cui disposizioni arrivano sino al 6 Aprile.

Il Consiglio dei ministri, su proposta di Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per fronteggiare la recente diffusione del COVID-19 in tutta Italia. Il provvedimento trasforma tutte le attuali zone gialle in zone arancioni e, tramite il parametro unico dei 250 casi ogni 100.000 abitanti, trasforma in zone rosse diverse regioni italiane: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia e Veneto. (Di fatto, dal 15 Marzo sarà zona rossa anche la Provincia autonoma di Trento, per una decisione presa dall’Amministrazione autonoma)
Il decreto-legge prevede anche “nei casi di sospensione delle attività scolastiche o di infezione o quarantena dei figli, per i genitori lavoratori dipendenti la possibilità di usufruire di congedi parzialmente retribuiti e, per i lavoratori autonomi, le forze del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari la possibilità di optare per un contributo per il pagamento di servizi di baby sitting, fino al 30 giugno 2021”.

Nei giorni delle festività pasquali, ossia il 3, 4 e 5 Aprile, tutta l’Italia sarà in zona rossa, escluse le regioni in zona bianca. E, come a Natale, si potranno spostare all’interno della regione al massimo due persone, che potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Nello stesso Consiglio dei Ministri è stata risolta la questione riguardo l’Esame di Stato per la professione di Avvocato indetto lo scorso 14 Settembre 2020. Sentito il Comitato Tecnico Scientifico, che ha dato parere negativo riguardo la prova del 13, 14, 15 aprile 2021, è stato deciso che la stessa sarà sostituita da una prova orale consistente nella soluzione di un caso di diritto sostanziale e processuale e nella discussione di alcuni argomenti sulle materie di esame previste dall’ordinamento professionale attualmente vigente.

A margine del Consiglio dei Ministri è stato decisa la nomina di Valentina Vezzali, politica di Forza Italia e celebre come schermitrice pluri-campionessa olimpica, a sottosegretario con delega allo Sport.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...