Campobasso, il Comune ricorda il Maestro Alberto Manzi nella Giornata Internazionale dell’Educazione

Campobasso, nella Giornata Internazionale dell’Educazione, istituita dall’Onu e celebrata ogni anno il 24 gennaio, tra le tante figure da ricordare in questo settore, c’è anche quella dell’indimenticabile e amato Maestro Manzi.

Proprio al Maestro Alberto Manzi, la Giunta comunale di Campobasso, nel novembre del 2021, su proposta del Centro Provinciale Istruzione Adulti di Campobasso e dell’Ufficio Scolastico Provinciale, ha deliberato l’intitolazione del CPIA – Centro Provinciale Istruzione Adulti Campobasso, per il suo l’indiscusso valore etico che ne ha contraddistinto la professione di docente, svolta in scuole pubbliche e istituti di pena, pedagogista e scrittore.

Infatti, attraverso la tv e il suo “Non è mai troppo tardi”, dal 1960 al 1968 Alberto Manzi ha insegnato a leggere e a scrivere a chi era analfabeta.

La fortunata trasmissione del “maestro Manzi”, ebbe un tale successo che, successivamente, venne riprodotta all’estero in ben 72 Paesi, e si stima che quasi un milione e mezzo di persone abbiano conseguito la licenza elementare grazie a queste lezioni a distanza, svolte di fatto secondo un vero e proprio corso di scuola serale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...