fbpx
CAMBIA LINGUA

Caivano: le forze dell’ordine locali ricevono il ministro Piantedosi

Il Ministro Piantedosi visita la Compagnia di Caivano (NA) e ringrazia i militari impegnati quotidianamente sul territorio.

Caivano: le forze dell’ordine locali ricevono il ministro Piantedosi.

Il Ministro Piantedosi visita la Compagnia di Caivano (NA) e ringrazia i militari impegnati quotidianamente sul territorio.

Questo pomeriggio, dopo aver partecipato al Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi a Caivano, anche alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro degli Interni Matteo Piantedosi ha voluto visitare la Compagnia Carabinieri di Caivano al fine di esprimere il suo personale ringraziamento per l’importante attività svolta, dopo un anno dalla sua costituzione, ed i brillantissimi risultati operativi conseguiti, nonché il riconoscimento per il lavoro svolto quale presidio dello Stato in una realtà complessa come quella di Caivano, dove i carabinieri hanno svolto funzioni di vicinanza sociale e sicurezza partecipata che hanno dato significato all’essenza stessa della natura territoriale dell’Istituzione.

Situazione Caivano: le forze dell’ordine locali ricevono il ministro Piantedosi

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Durante la sua visita, il Ministro ha incontrato i carabinieri in servizio presso la neonata Compagnia, dimostrando interesse per le sfide e gli sforzi che affrontano quotidianamente per garantire la sicurezza e il benessere della comunità locale. Ha sottolineato l’importanza fondamentale del loro lavoro nel mantenere l’ordine e la tranquillità in un contesto difficile, e spesso sotto i riflettori, ma dove costituiscono l’unico presidio delle Forze di Polizia e dove abitano insieme alle loro famiglie.

Accolto dal Comandante Provinciale Carabinieri di Napoli, Generale Enrico Scandone, e dal Cte del Gruppo di Castello di Cisterna, Col. Nicola De Tullio, il Ministro ha visitato la sede della Compagnia, conversando con tutti i militari impegnati nelle ordinarie attività di servizio, trattenendosi in particolare nella speciale stanza dedicata all’ascolto delle vittime vulnerabili, purtroppo utilizzata recentemente anche per le note vicende del Parco Verde.

Sulla situazione a Caivano e le gravi e recenti vicissitudini, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, si era espresso con affermazioni forti «Ci sono famiglie a metà intimidite e a metà devastate in tanti territori e dunque sicuramente c’è un problema culturale, ha ragione il ministro Piantedosi. Un problema culturale che riguarda i modelli culturali che abbiamo trasmesso ai giovani di Caivano, ma non solo di Caivano».

Situazione Caivano: le forze dell’ordine locali ricevono il ministro Piantedosi

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×