Brescia, rinnovo delle alberate stradali

Brescia, L’Amministrazione comunale ha programmato, per l’autunno e l’inverno 2020-2021, di procedere con la riqualificazione di alcune vie della città rinnovando le alberate stradali.
Nello specifico gli interventi riguarderanno via Risorgimento nella zona nord – ovest, via Cantore nella zona nord-est, via Gatti nella zona sud-est, via Zima nella zona Centro e via Bianchi nella zona sud-ovest.
Via Risorgimento, strada di non recente urbanizzazione che entra in quartiere, presenta un doppio filare di Hibiscus che, con il trascorrere del tempo, si sono diradati. Considerati i sottoservizi presenti e le numerose infrastrutture (marciapiedi di ridotte dimensioni, pista ciclabile, ecc), compatibilmente con la situazione di fatto si è cercato di ricostituire il filare utilizzando lo stesso genere di alberi a modesto sviluppo e di generosa fioritura.
In via Cantore si procederà alla rimozione degli Acer negundo, ormai a fine ciclo, sostituendoli con nuovi esemplari di Cercis siliquastrum, dai fiori rosa intenso, che saranno collocati nell’ampia aiuola centrale. Nel contempo il filare sul lato sud sarà integrato con altre piante del genere Crataegus.
In via Bianchi verranno abbattuti gli ultimi Acer saccharinum, spesso oggetto di potature drastiche a causa della frequente rottura dei rami dovuta alla fragilità del legno a sostituirli saranno esemplari di Ginkgo biloba che in autunno assumono una colorazione gialla-paglierina.
In via Gatti saranno rimosse le ultime Robinie che, a causa di disaffinità di innesto, si sono rilevate molto fragili e oggetto di schianti. Al loro posto troveranno posto Quercus, Acer, Platanus e moltissimi cespugli. Il nuovo arredo verde ricostituirà la quinta verde a partire da via Gussago fino ad arrivare in via Zammarchi. Nella centrale via Zima si cercherà di ricostituire il filare di Prunus cercando di renderlo compatibile con i ridottissimi spazi e la presenza di parcheggi e transiti. I copiosi fiori adorneranno la via nelle future primavere.
Nel piccolo e poco conosciuto giardino comunale di via Piemonte verranno piantati alberi del genere Sophora che, con le loro chiome, porteranno ombra e refrigerio alle panchine e ai giochi installati nel parco.
Il bilancio arboreo risulta quindi positivo: a fronte di 102 abbattimenti la città sarà arricchita da 213 alberi di alto fusto e da 110 arbusti, per un totale di 323 nuove piante.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...