Brescia, riaprono i mercati: ecco le regole da seguire

Brescia, Rinnovata, fino a nuove disposizioni, l’ordinanza che regola l’apertura dei mercati rionali, del mercato di Coldiretti e del mercato contadino. Il nuovo documento, in vigore dall’8 settembre, ricalca sostanzialmente il precedente, con la novità che è stato lievemente ridotto il distanziamento tra i banchi: 1,50 metri lateralmente (prima erano 2) e 3,50 metri frontalmente (prima erano 4).

Per il resto le disposizioni, che tengono conto delle indicazioni nazionali e regionali per contenere l’emergenza sanitaria, sono le medesime degli ultimi mesi.
In ogni mercato devono essere presenti addetti al presidio (volontari incaricati dal Comune o dalle associazioni di categoria), così da evitare il sovraffollamento e assicurare il distanziamento sociale. L’accesso deve avvenire in modo ordinato per evitare assembramenti e gli utenti devono restare a distanza di almeno un metro gli uni dagli altri, tranne i componenti di uno stesso nucleo familiare, i conviventi o chi non è soggetto al distanziamento interpersonale, in base alle disposizioni in vigore. Ogni utente deve indossare mascherina o altre protezioni, come previsto dall’ordinanza regionale.

I negozianti devono utilizzare la mascherina a copertura del naso e della bocca e soluzioni idroalcoliche adeguate alla disinfezione delle mani, disponibili anche per i clienti.
Gli operatori di due banchi adiacenti sono tenuti a impedire in maniera inequivocabile l’accesso negli spazi tra un banco e l’altro. Ogni venditore deve organizzarsi in modo tale da evitare assembramenti di persone in attesa di accedere al punto vendita e deve essere individuata un’area di fronte al banco in cui limitare la concentrazione massima di clienti presenti contemporaneamente, per consentire il rispetto della distanza di un metro tra una persona e l’altra.
Il cliente, nel caso intenda manipolare un prodotto, prima deve obbligatoriamente disinfettarsi le mani, oppure gli si devono fornire guanti monouso. Le operazioni di allestimento non possono iniziare prima delle 7, è vietata la vendita di beni usati e sono sospese le operazioni di spunta.
L’area del mercato deve essere lasciata libera da persone, cose e rifiuti entro le 14.
Tutte queste indicazioni per l’accesso ai mercati devono essere considerate integrazioni rispetto alle raccomandazioni di distanziamento sociale e igienico-comportamentali per il contrastodell’epidemia in tutti i contesti di vita sociale.
Per poter applicare pienamente tutte le disposizioni di tutela sanitaria, il Comune di Brescia si riserva il diritto di indicare la corretta collocazione o l’eventuale nuovo posizionamento dei banchi anche in un nuovo sito.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...