Brescia, i mercati riaprono con nuove regole

Brescia, a partire da martedì 16 giugno entrano in vigore le nuove regole per l’apertura dei mercati rionali, del mercato di Coldiretti e del mercato contadino, che tengono conto delle recenti disposizioni emanate da Regione Lombardia.
In ogni mercato saranno presenti addetti al presidio (volontari incaricati dal Comune o dalle associazioni di categoria) così da evitare il sovraffollamento dell’area mercatale e assicurare il distanziamento sociale. L’accesso dovrà avvenire in modo ordinato per evitare assembramenti di persone e gli utenti dovranno restare a distanza di almeno un metro gli uni dagli altri. Fanno eccezione i componenti di uno stesso nucleo familiare, le persone conviventi o chi non è soggetto al distanziamento interpersonale in base alle disposizioni in vigore. Ciascuno sarà ritenuto responsabile individualmente riguardo al rispetto della distanziamento interpersonale. Saranno posizionati cartelli informativi in lingua italiana e inglese per avvisare la clientela riguardo ai corretti comportamenti da tenere. Ogni utente dovrà indossare mascherina o altre protezioni, come previsto dall’ordinanza regionale.
I negozianti avranno l’obbligo di indossare guanti monouso, dovranno utilizzare la mascherina a copertura del naso e della bocca e dovranno mettere a disposizione dei clienti soluzioni idroalcoliche adeguate alla disinfezione delle mani, in particolare vicino alle casse, e guanti monouso.
Gli operatori di due banchi adiacenti dovranno impedire in maniera inequivocabile l’accesso negli spazi tra un banco e l’altro.
Le attrezzature di vendita, i banchi e gli auto negozi dovranno essere collocati a una distanza laterale di almeno due metri e di almeno quattro metri di fronte, tra una fila di banchi e l’altra. Per consentire questa separazione ogni operatore dovrà ridurre il proprio banco di un metro lateralmente e di 50 centimetri in profondità.
Ogni venditore dovrà organizzarsi in modo tale da evitare assembramenti di persone in attesa di accedere al punto vendita e dovrà essere individuata un’area di fronte al banco in cui limitare la concentrazione massima di clienti presenti contemporaneamente, per consentire il rispetto della distanza di un metro tra una persona e l’altra.
Il cliente, nel caso intenda manipolare un prodotto, dovrà prima obbligatoriamente disinfettarsi le mani oppure gli si dovranno fornire guanti monouso.
È vietata la vendita di beni usati e sono sospese le operazioni di spunta.
L’area del mercato dovrà essere lasciata libera da persone, cose e rifiuti entro le 14.
Tutte queste indicazioni per l’accesso ai mercati devono essere considerate integrazioni rispetto alle raccomandazioni di distanziamento sociale e igienico-comportamentali per il contrasto dell’epidemia in tutti i contesti di vita sociale.
Per poter applicare pienamente tutte le disposizioni di tutela sanitaria, il Comune di Brescia si riserva il diritto di indicare la corretta collocazione o l’eventuale nuovo posizionamento dei banchi anche in un nuovo sito.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...