Brescia, azienda bresciana si aggiudica il bando per la “Palazzina Campo Marte”

Brescia, La Rpv Srl con sede a Brescia in via Aleardo Aleardi 11/a, unica a presentare un’offerta entro i termini, si è aggiudicata il bando per la concessione d’uso dell’immobile comunale “Palazzina Campo Marte – piano terra e pertinenze”.
Oggetto della concessione, della durata di 8 anni con prosecuzione del rapporto alla scadenza, per altri 6 anni, alle stesse condizioni, sono i locali a piano terra della palazzina (mq 224,90) e l’area verde di pertinenza (mq 920). Il canone annuo è di 24.050 euro più Iva, con un rialzo del 15% come da offerta della società aggiudicataria. Le manutenzioni ordinarie e le utenze saranno a carico del concessionario.

I locali denominati “bar” (mq 104,50) e “sala bar” (mq 61,50), con servizi igienici interni annessi, dovranno essere utilizzati dal concessionario per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar, tavola fredda), senza possibilità di installare impianti per lo svolgimento di attività di ristorazione. Il bar dovrà garantire un’offerta articolata e che comprenda prime colazioni, pasti leggeri e aperitivi.
Il locale denominato “sala pluriuso” (mq 58,90), con servizi igienici interni, dovrà essere obbligatoriamente e prioritariamente reso disponibile alle attività istituzionali del Comune (ad esempio per gli incontri del Consiglio di quartiere), fino a un massimo di 50 mattine/pomeriggi/sere nel corso dell’anno solare. Nessun corrispettivo sarà a carico dell’Ente per tale utilizzo.

In correlazione con l’attività di somministrazione svolta nel locale “bar” e nel locale “sala bar”, il concessionario utilizzerà la “sala pluriuso” per le attività e gli eventi culturali (almeno 24 giornate annue). Eventuali modifiche del programma, dovranno essere approvate dal Comune.
Nelle giornate dedicate a eventi culturali istituzionali, il locale non potrà essere utilizzato per servizio bar e pertanto non potrà essere occupato con arredi (compresi tavolini e sedie), ma potrà essere effettuata la somministrazione di alimenti e bevande (rinfreschi) a supporto degli eventi/appuntamenti culturali organizzati. Negli altri giorni il concessionario potrà utilizzare la sala pluriuso a supporto dell’ordinaria attività di bar.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Gli eventi istituzionali-culturali dovranno essere allestiti e disallestiti a cura e spese del concessionario, che dovrà liberare la sala da eventuali allestimenti-bar nei casi di eventi istituzionali-culturali.
Il concessionario, sulla base del bando, dovrà inoltre mantenere aperto al pubblico l’esercizio bar nei seguenti orari minimi giornalieri: nei mesi da maggio ad ottobre almeno 13 ore; nei mesi da novembre ad aprile almeno 10 ore.
In sede di offerta, il concessionario ha proposto un orario articolato che prevede una maggiore estensione rispetto a quanto richiesto e una serie di eventi e intrattenimenti, anche nell’area verde di Campo Marte, che potranno essere oggetto di arricchimento nel corso della concessione in accordo con il Comune.

IL CANTIERE

OPERE INTERNE ALLA PALAZZINA (completamento previsto per fine settembre). I pavimenti e i rivestimenti interni sono quasi tutti terminati.
Sono in corso le finiture dei cartongessi e la tinteggiatura di tutte le pareti.
La struttura dell’elevatore è già stata montata.
Dal 17 agosto sono in fase di montaggio sia le persiane restaurate, sia le nuove e sono ripresi i lavori relativi agli impianti elettrici e idraulici. La finitura della scala interna verrà eseguita appena ultimati i lavori di cui sopra. Si sta operando sul soppalco e si è in attesa delle due scale a chiocciola di accesso.

OPERE ESTERNE AREE DI PERTINENZA (completamento previsto metà ottobre). Il 4 luglio sono stati abbattuti i due abeti pericolanti interni all’area di pertinenza della palazzina di cui non era prevista l’eliminazione. I violenti nubifragi dell’11 luglio e del 24 luglio scorsi, hanno provocato la caduta di molti grandi alberi nel parco di Campo Marte: un cipresso ha distrutto la baracca/ufficio del cantiere, un altro albero si è abbattuto sul manufatto esterno (adibito a servizi igienici), provocando gravi danni alla copertura.
Sono state rimosse le radici che – imprevedibilmente – invadevano la futura area a verde ed è stata modificata la pendenza secondo le indicazioni del Rup.
E’ stata eseguita una vasca di raccolta e dispersione della pioggia che non era prevista in quanto le quote nel parco di Campo Marte sono state innalzate dai recenti lavori nelle aree sportive e dai relativi camminamenti, evidenzio che la palazzina si trova ad una quota inferiore di 70 cm rispetto alle aree sportive e alla via Campo Marte.
E’ in fase di completamento la recinzione a ovest e a nord, come da progetto esecutivo. E’ stata eseguita la rampa per disabili all’ingresso da via Campo Marte, mentre quella da via Ugo Foscolo è in fase di realizzazione. Il completamento di tale opera è però condizionato dall’attesa dell’intervento che riguarda il completamento della recinzione esterna che interferisce con l’esecuzione.
Si è in attesa dell’allacciamento alla “fibra” e della consegna dei promessi “access point wifi”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...