Bombe su Karkhiv, distrutto un palazzo governativo in Ucraina; Zelensky: “Russia è stato terrorista”

Nella stessa giornata Zelensky ha chiesto al Parlamento Europeo di accettare la candidatura ucraina

Bombe su Karkhiv, distrutto un palazzo governativo in Ucraina; Zelensky: “Russia è stato terrorista”.

L’offensiva russa in Ucraina si fa più violenta e mira alle istituzioni. Stamattina, intorno alle 8, una attacco ha colpito il palazzo governativo di Kharkiv. In un video è possibile assistere alla tremenda esplosione, il cui obiettivo, secondo BBC, era il governatore regionale. Non si hanno notizie sull’identità delle vittime, ma si parla di 20 persone ferite, tra cui un bambino.

L’episodio è stato commentato su Facebook dal presidente ucraino Zelensky, che non ha usato mezze misure e ha definito la Russia uno stato “terrorista” e ha spiegato che ritiene “una vera e propria azione terroristica” l’atto di “lanciare un razzo nella piazza centrale di Kharkiv”.

Dopo la domanda di adesione all’Unione Europea firmata ieri, Zelensky ha partecipato in videoconferenza alla riunione plenaria straordinaria del Parlamento Europeo, ente che oggi discuterà la domanda ucraina, dichiarando formalmente di voler aderire all’UE, chiedendo agli stati membri di accettare la candidatura, non lasciando da solo il popolo ucraino.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...