Bologna, inaugurata in tempi record la nuova passerella sul Canale Navile

Il progetto, pensato in sostituzione del vecchio pontile chiuso in via cautelare, offre un collegamento pedonale e ciclabile

Bologna, inaugurata in tempi record la nuova passerella sul Canale Navile.

 

In due mesi è stata progettata e messa in posa la nuova passerella sul Canale Navile in via Bignardi. La nuova struttura in acciaio è stata inaugurata questa mattina dall’assessore ai Lavori pubblici Simone Borsari, dalla presidente del quartiere Navile Federica Mazzoni e dalla prorettrice dell’Università di Bologna, Simona Tondelli. La passerella in acciaio ristabilisce un collegamento pedonale e ciclabile alternativo al ponte Battiferro Bignardi, chiuso in via cautelativa il 7 ottobre scorso a seguito del sopralluogo di monitoraggio trimestrale che ha permesso di riscontrare delle criticità strutturali che saranno oggetto di un restauro.

“Soddisfatto, si dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Simone Borsari, per il lavoro degli uffici molto rapido nella predisposizione del progetto e dell’affidamento lavori, per dare risposta a un’esigenza importante della zona, del Quartiere e dell’Università con cui siamo sempre stati in contatto”.

La nuova passerella metallica, a nord del ponte esistente, larga 2,07 metri, è costituita da una struttura multidirezionale in elementi tubolari prefabbricati in acciaio zincato a due campate: la prima, con luce netta pari a 11,93 metri con travatura semplice, ha impiegato gli elementi prefabbricati esistenti; la seconda con luce netta pari 16,58 metri con travatura doppia; il collegamento con il sottostante percorso naturalistico è garantito con una scala anch’essa realizzata con una struttura multidirezionale costituita da elementi tubolari in acciaio zincato dalla larghezza di 1,5 metri.
L’importo complessivo dei lavori è di circa 89 mila euro, cui si è provveduto con avanzo di Bilancio 2022. In tempi record la Giunta ha approvato il progetto esecutivo predisposto dal settore Gestione bene pubblico e affidato i lavori che si sono svolti nel tempo programmato di un mese.

Le strutture del ponte esistente presentano forti criticità sotto il profilo della tenuta strutturale, tanto che già nel 2018 si è provveduto a realizzare una passerella metallica installata per isolare dal punto il ponte in acciaio le cui travi risultavano fortemente corrose, mentre nel 2021 è stata installata una nuova scala metallica, chiudendo il passaggio sulla scala originaria che dal ponte permette di raggiungere il percorso naturalistico del Lungo Navile.

I monitoraggi effettuati a inizio ottobre da tecnici specializzati hanno messo in evidenza un progressivo fenomeno di degrado strutturale anche della parti murarie delle spalle su cui poggia la struttura metallica installata nel 2018, pertanto in via cautelativa il 7 ottobre scorso si è provveduto ad una momentanea chiusura al transito per approfondire alcuni problemi strutturali. A seguito di questi è stato riaperto un corridoio di 1,50 metri per consentire il passaggio sul ponte ciclo-pedonale in muratura e garantire il passaggio agli studenti del Dipartimento di Fisica e Astronomia, dislocato sulle due sponde ad est e ad ovest del canale Navile. Il passaggio ha garantito la connessione anche durante la fase propedeutica dei lavori, limitando la chiusura ai giorni strettamente necessari alla posa della struttura.

La soluzione temporanea di una nuova passerella consentirà la progettazione dei lavori di ristrutturazione e recupero del ponte in muratura mantenendo il collegamento aperto per il transito dei pedoni e ciclisti.

Bologna, inaugurata in tempi record la nuova passerella sul Canale Navile

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...