fbpx
CAMBIA LINGUA

Benevento, il Comune ha aderito alla campagna “Stop alle bombe sui civili”

La Campagna viene annunciata in occasione della “Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”

Benevento, il Comune ha aderito alla campagna “Stop alle bombe sui civili”.

Il Comune di Benevento ha aderito alla campagna “Stop alle bombe sui civili”, promossa dall’ANCI e dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG) e diretta a sensibilizzare la collettività sulle drammatiche conseguenze di guerre e conflitti armati sui civili.
Pertanto, mercoledì 1° febbraio, in occasione della “Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”, dalle ore 18:00 alle ore 21:00 verrà illuminato di blu l’Arco di Traiano per ricordare il dramma delle vittime civili della guerra tra Russia e Ucraina e di quelle in corso in ogni parte del mondo, che sempre più spesso si combattono nelle città e nei centri abitati.
“Abbiamo aderito con convinzione all’iniziativa promossa da ANCI e ANVCG – spiega il sindaco Clemente Mastella – perché riteniamo che sia fondamentale conservare la memoria delle vittime civili di tutte le guerre e promuovere, secondo i principi dell’articolo 11 della Costituzione, la cultura della pace e del ripudio della guerra. Tra l’altro, la “Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo” coinciderà con l’80° anniversario dall’inizio della Guerra di Liberazione, che per la popolazione italiana ha segnato anche l’inizio del periodo più duro del secondo conflitto mondiale, con migliaia di vittime tra i civili in tante città, compresa Benevento, dove perirono oltre 2.000 persone”.

Benevento, il Comune ha aderito alla campagna “Stop alle bombe sui civili”

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×