Asti, il 4 febbraio si festeggia la “Giornata dei calzini spaiati”

Il significato della celebrazione è l'accettazione della diversità

Asti, il 4 febbraio si festeggia la “Giornata dei calzini spaiati”.

“E’ facile, a volte, sentirsi smarriti e soli, proprio come un calzino spaiato che non ritrova più il suo compagno”.
Venerdì 4 febbraio è la giornata dei calzini spaiati: una metafora della diversità che ci ricorda che un diverso colore, lunghezza, forma e dimensione non cambiano la natura di un calzino!
I nidi d’Infanzia della Città di Asti, come già lo scorso anno, aderiscono all’iniziativa e hanno proposto alle famiglie frequentanti di postare sui social una foto dei loro calzini spaiati sulla pagina Amici dei Nidi d’infanzia-Asti e taggando la #giornatadeicalzinispaiati e @autismoParoleperdirlo. Un gesto che stimola la fantasia, crea gioco e divertimento tra adulti e bambini e nello stesso tempo testimonia quanto la diversità generi ricchezza. E’ importante imparare a guardare l’altro senza giudicare e godere della sua unicità. L’invito a partecipare è rivolto anche a tutta la cittadinanza: indossate (deliberatamente e senza sentirvi inadeguati) due calzini uno diverso dall’altro, meglio se con abbinamenti incongrui e fantasiosi, e trascorrete così tutta la giornata. In questi di anni di Covid l’iniziativa assume anche un altro valore: diventa un messaggio per chi si sente solo, proprio come un calzino spaiato. Un inno quindi alla diversità da un lato e anche alla speranza di ritrovarci al più presto, come un paio di calzini spaiati che si riabbracciano dopo essere stati divisi a lungo.
La giornata dei calzini spaiati è nata da un’idea di una maestra friulana, ormai più di dieci anni fa: oggi il suo significato è l’accettazione della diversità.
Il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore all’Istruzione e ai Nidi d’Infanzia Elisa Pietragalla sottolineano l’importanza dell’iniziativa al fine di sostenere e rispettare la diversità e spronano al rispetto reciproco verso chi è diverso da sé.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...